Nintendo Switch

Nintendo, azioni in discesa in attesa del lancio di Switch OLED

Sembra che in attesa dell’uscita del nuovo modello di Nintendo Switch OLED, le azioni del colosso di Kyoto siano in netta discesa. Cosi come viene comunicato da Bloomber il colosso giapponese sembra stia affrontando un periodo di “perdita” derivato anche dalle vendite che sono nettamente in calo rispetto al 2020. Lo scorso anno infatti, vi ricordiamo che la Switch soprattutto il modello Lite, fu una delle console più vendute dell’anno insieme ad Animal Crossing. Il periodo di lockdown ha sicuramente aiutato in questo ma ora che il mondo sta ritrovando una sua normalità molte persone stanno abbandonando o passando ad altro.

Nintendo Switch Modello Oled

In realtà sembra anche che la discesa sia anche dovuta alla vendita di alcuni pacchetti azionari prima in possesso di grosse holding e che si sono sentite in dovere di ridimensionare il loro interesse nei confronti dell’azienda di Kyoto. C’è da dire che ci sono anche grossi nomi, non solo di aziende ma anche di singoli investitori. Il sentore già c’era con l’annuncio del nuovo modello OLED (di cui potete trovare al recensione qui!), che non è piaciuto al grande pubblico, soprattutto a quella fetta che chiedeva a gran voce una “nuova” Switch in quanto a prestazioni.

Il modello OLED ha sicuramente lasciato un po’ interdetti anche alcuni investitori che hanno quindi deciso di ridimensionare gli investimenti nella società. D’altronde è anche un po’ naturale che il mercato riprenda alcuni ritmi naturali e che le grandi manovre muovano il mercato azionario. Detto questo, non ci resta che attendere l’arrivo della nuova iterazione di Switch, sperando che possa entusiasmare anche voi soprattutto per l’ottima fattura dello schermo.

Inoltre se proprio non volete acquistare il nuovo modello, vi ricordiamo che Nintendo ha effettuato un taglio di prezzo per Switch “classica”, e in questo momento potete anche trovare una Lite in edizione limitata se siete fan di Pokémon!

Ora che il prezzo del modello “base” è sceso, se ancora non avete una Switch è il tempo di farci un pensierino! Magari con un ottimo titolo per cominciare!