Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Nintendo usava una schiacciasassi contro la pirateria nel 94

Alcune vecchie foto ritraggono una particolare iniziativa di Nintendo contro la pirateria. Usare una schiacciasassi contro le cartucce pirata.

Nintendo è sempre stata sotto il mirino dei pirati senza scrupoli, che sin dagli anni '90 fino ai giorni nostri cercano in ogni modo di contaminare il mercato con cartucce contraffatte e altri espedienti illeciti. Ma Nintendo si è sempre fatta valere… arrivando perfino a usare una schiacciasassi contro la pirateria.

Era il 1994 secondo quanto testimoniato da alcune foto d'archivio, quando la compagnia giapponese decise di tenere un eccentrico spettacolo per far vedere a tutto il mondo che contro la pirateria voleva usare il pugno di ferro o meglio ancora un rullo compressore. 

p 1

Le foto in questione sono state scattate all'aeroporto olandese di Lelystad, nell'occasione in cui vennero intercettate dalle autorità locali alcune decine di migliaia di videogiochi in cartucce contraffatte di una compagnia d'importazione olandese. Ebbene, le cartucce che provenivano da Hong Kong, sono state in seguito distrutte da uno schiacciasassi e le operazioni sono state supervisionate dallo stesso mitico Mario.

p 3p 5

Si trattava di un'iniziativa dall'alto peso mediatico che è stata ripresa da diversi quotidiani e riviste dell'epoca, dando alla compagnia di Kyoto una gran bella soddisfazione. Soprattutto vedendo ai piedi di Mario migliaia di cartucce contraffatte distrutte…