Tom's Hardware Italia
PlayStation 5

PlayStation 5: il ray tracing potrà contare su un chip dedicato

PlayStation 5 potrà contare su un chip dedicato al ray tracing. Arriva la conferma ufficiale da parte di Sony PlayStation e da Mark Cerny.

Finalmente è ufficiale, la nuova console di casa Sony si chiama PlayStation 5 e sarà disponibile nel corso dell’inverno 2020, ovvero fra circa un anno. Tramite le pagine del PlayStaion Blog USA abbiamo avuto modo di scoprire anche i primi dettagli legati al controller, ancora senza nome, che offrirà una nuova esperienza tattile, ma tramite le pagine di Wired possiamo venire a conoscenza di molto altro. Ad esempio, sappiamo ora che PlayStation 5 disporrà di un chip dedicato al ray tracing (Chip interno alla GPU di PlayStation 5)

L’informazione è stata condivisa da Mark Cerny, responsabile dell’architettura di PS4 e PlayStation 5. La presenza di un chip dedicato al ray tracing assicura che tale tecnologia non peserà sulla CPU/GPU delle console. Si tratta di un dettaglio che molti ritenevano probabile, ma ancora non era stato confermato.

Playstation 5

Purtroppo in questa occasione Cerny non ha dato informazioni aggiuntive sulla gestione del ray tracing: sappiamo solo che presto Sony svelerà la “strategia definitiva per il supporto ray tracing su PlayStation 5“. Sempre grazie al PlayStation Blog USA, sappiamo già che Sony ha intenzione di svelare nuove informazioni nel corso del prossimo anno.

Diteci, cosa ne pensate di questa novità? La davate praticamente per scontata, oppure non eravate certi che PlayStation 5 adottasse una soluzione dedicata per il ray tracing?

In attesa di PS5, possiamo divertirci con PlayStation 4 e le sue esclusive: potete acquistare la console su Amazon, a questo indirizzo.