Tom's Hardware Italia
Giochi PC

Pokémon Go, in attesa della patch giocano anche i ministri

Pokémon Go torna alla carica con una nuova promettente patch, che faciliterà la cattura dei pokémon rari.

Pokémon Go torna a far parlare di sé, grazie a diverse interessanti novità di carattere tecnico (e non).

La prima importante notizia consiste nell'arrivo di una nuova patch che influenzerà direttamente la possibilità di catturare pokémon rari e più in generale Pokémon che condividono lo stesso tipo.

A detta di Niantic infatti la cattura dei mostriciattoli farà guadagnare un "bonus cattura" utile per l'acquisizione di medaglie. Maggiore sarà il livello di una particolare medaglia (Kindler, Gardener e così via), maggiore sarà la possibilità di catturare Pokémon della tipologia corrispondente.

updatepokemon

Il livello massimo ottenibile per ogni medaglia dovrebbe essere il terzo, ma a riguardo non si riescono ancora a ottenere certezze. Così come non esistono certezze in merito alla data di pubblicazione di questo nuovo aggiornamento. 

Passando al lato economico del prodotto, le stime di guadagno di Pokémon Go hanno subito una grossa flessione, causata dal vero e proprio crollo di utenza subito dal gioco rispetto agli spaventosi numeri di luglio.

Si parla comunque di un guadagno giornaliero di 2 milioni di dollari, a fronte però dei 12 dei primi tempi. Nonostante il trend sia in negativo bisogna ricordare che Cina e Corea del Sud ancora aspettano la commercializzazione del videogioco; due nazioni che rappresentano una fetta di mercato molto importante.

La vera notizia bomba però ve la offriamo in chiusura: una foto che ritrae il Primo Ministro norvegese, la signora Erna Solberg, alle prese con Pokémon Go nel bel mezzo di una seduta parlamentare. Un'attività che non suscita più molto scalpore: non è infatti il primo politico norvegese beccato a catturare Pokémon vicino al punto di interesse più importante della Norvegia: il Parlamento!

norvegia pokemon