PlayStation

PS4 avrà un prezzo allettante, non si ripeterà l’errore di PS3

Il prezzo di PlayStation 4 farà gola a tutti gli appassionati di videogiochi. La notizia arriva direttamente da Michael Denny, vicepresidente di Sony Worldwide Studios, che in una lunga intervista sul sito Edge Online ha svelato alcuni dettagli su PS4 e sulle strategie dell'azienda giapponese.

PS4 a un prezzo appetibile per tutti gli appassionati?

Denny spiega che Sony ha imparato la lezione maturata con PlayStation 3, il cui debutto è stato al di sotto delle aspettative a causa di un prezzo troppo elevato. "Con PS4 vogliamo un sistema che raggiunga un pubblico di appassionati di videogiochi più vasto possibile ma senza rinunciare a un sistema profondo, connesso, ricco di contenuti e coinvolgente, in grado di fornire un'esperienza molto concentrata su questi aspetti e diversa da qualsiasi altra cosa sul mercato", sostiene Denny senza sbottonarsi eccessivamente sul prezzo della nuova console di Sony.

"C'è ancora molto tempo, abbiamo tante informazioni da darvi su PlayStation 4. Siamo ancora in una fase iniziale di annuncio che serve per spiegare al pubblico la nostra visione. Parte di questa visione è che abbiamo creato una console assolutamente concentrata sui giocatori, nella più ampia accezione del termine. Potete trarre le vostre conclusioni da soli", spiega il vice presidente di Sony Worldwide Studios.

###old2153###old

Quello che s'intuisce dalle parole di Denny è che Sony vuole avvicinarsi a molteplici tipologie di utenti, dagli appassionati delle ultime novità alle famiglie, passando da chi ama divertirsi online a chi preferisce avventure in solitaria, magari sfruttando alcuni aspetti social per creare video e foto da condividere online. Uno degli aspetti chiave per riuscire a soddisfare tutti riguarda sicuramente il costo del dispositivo e per centrare l'obbiettivo Sony dovrà proporre una console con un prezzo aggressivo, inferiore a quello del debutto di PS3 (599 euro nel 2007).

###old2142###old

Secondo gli addetti ai lavori e gli analisti del settore videoludico Sony e Microsoft potrebbero rendere allettanti le loro console next gen grazie a offerte in abbonamento, che a fronte di una modica spesa iniziale permettono di portarsi a casa il dispositivo pagando piccole rate per un periodo limitato di tempo, in modo simile agli smartphone. Cosa ne pensate di una soluzione simile? Vi farebbe gola una PS4 o una Xbox "720" acquistabile in questo modo?