PlayStation 5

L’ufficialità della data di uscita di PlayStation 5 ha fatto calare il valore delle azioni GameStop

L’annuncio della data di uscita ufficiale di PlayStation 5 non ha portato solo trepidazione fra le fila della community, bensì alcuni investitori hanno avuto una percezione opposta, negativa, portando a una perdita del 5% per quanto riguarda il valore delle azioni di GameStop.

Il colosso della vendita diretta di videogiochi e accessori vari è nel bel mezzo di un processo di riassestamento interno, volto a risparmiare denaro e quindi ottenere più liquidità per operare investimenti oculati sul mercato. Un famoso analista finanziario, tale Daniel Ahmad, parla come detto poc’anzi di una perdita del 5% delle azioni GameStop, direttamente proporzionale all’annuncio di Sony relativo a PlayStation 5.

A quanto pare la motivazione è alquanto semplice: gli investitori si aspettavano (ingiustificatamente?) una finestra di lancio più ravvicinata dell’hardware di nuova generazione, e questa “latenza” di un anno ha portato perdita di fiducia nei confronti del titolo d’investimento.

Cosa ne pensate? La percentuale di calo del titolo non è cosi grave da portare ad allarmismi di alcun tipo, ma resta il fatto che le aspettative degli investitori inerenti alla release della console forse erano troppo positive. Da mesi infatti si parla del periodo di lancio come ultimo quarto del 2020; in questo senso parlare di “sorpresa” o aspettative disattese è forse eccessivo.

Nel caso t’interessasse, seguendo questo link puoi acquistare una PlayStation 4 Pro ad un prezzo vantaggioso.