PlayStation

PS5 e Bethesda: Pete Hines ha un messaggio per i fan PlayStation

Dell’acquisizione di Bethesda e Zenimax da parte di Xbox se ne continua a parlare ancora oggi, e quell’avvenimento ha avuto, e avrà, delle ripercussioni parecchio pesanti per gli anni a venire. D’altronde parliamo di una delle compagnie più grosse ed importanti dell’intero settore che è stata acquistata da Microsoft insieme a tutti gli studi e tutte le proprie IP di grande lustro e storia. Gli utenti Xbox sono al settimo cielo per questa mossa, ma i fan PlayStation non gioiscono per niente alla possibilità di non giocare più nulla di Bethesda su PS5 nel prossimo futuro.

Bethesda

Per quanto ne sappiamo oggi, dei nuovi titoli Bethesda solamente l’ormai prossimo Deathloop e Ghostwire Tokyo arriveranno su PS5 grazie ad una partnership stipulata prima dell’acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft. Ma che ne sarà dei prossimi giochi? A questa domanda non è ancora stata data una risposta netta e chiara, ma per esempio, sappiamo che l’attesissimo Starfield è stato annunciato come esclusiva Xbox, pertanto non vedrà la luce su PS5.

Durante la scorsa Gamescom 2021, Pete Hines di Bethesda ha voluto parlare direttamente ai fan PlayStation, dichiarando quanto segue: “Non ho idea di come affermarlo dato che … non lo so. Non conosco la risposta. Non esiste. Non è che lo sappia e voglia tenerla nascosta, non la so proprio”, ha esordito così Hines, il quale in seconda battuta ha voluto andare più a fondo sulla questione Bethesda e PlayStation.

PS5 Digital

“Ci sono franchise Xbox che sono presenti anche su altre piattaforme. Minecraft non ha smesso di esistere altrove una volta che Mojang è stata acquistato da Xbox. È un gioco giocato in maniera massiccia su tutte le piattaforme. Starfield è stato annunciato come un’esclusiva Xbox, ma non so se arriverei al punto di dire che i giocatori PlayStation hanno finito di giocare i titoli Bethesda. Ma ancora una volta, non conosco la risposta a questo quesito in questo momento”.

A questo discorso è intervenuto anche Aaron Greenberg di Xbox, il quale ha dichiarato di voler stare attento su questa tematica, dato che è un quesito a cui la gente tiene molto e per Microsoft non è facile dare una risposta. Greenberg ha però voluto sottolineare che i titoli first party Xbox escono anche su PC e tramite il Cloud, con gli utenti PlayStation che potrebbero giocare a tali titoli anche senza necessariamente acquistare una console Xbox.

Per il momento la situazione sembra ancora fumosa, e come abbiamo già sottolineato tempo fa, si tratterà di vedere caso per caso come verranno gestiti i prossimi giochi Bethesda in arrivo da qui al prossimo futuro.

In attesa di poter mettere le mani sulle prossime produzioni Microsoft e Bethesda, potete acquistare questi giochi delle due compagnie su Amazon a questi indirizzi: Gears 5 e Fallout 76.