PlayStation

PS5 e Xbox Series X: clienti accampati da GameStop per le console

PS5 e Xbox Series X sono uscite da diverse settimane, ma non tutti sono riusciti a mettere le mani sulla next-gen di Sony o Microsoft. Ciò ha scatenato un’isteria di massa, con bagarini che rivendono le console a cifre altissime pur di guadagnare. Famoso è il caso dell’influencer che, dopo aver ricevuto PlayStation 5, ha messo in vendita la console a un prezzo poco abbordabile (ne abbiamo parlato in questa news). Ma analizziamo cosa sta accadendo proprio in queste ore negli Stati Uniti.

Molte persone hanno infatti deciso di passare la notte del Thanksgiving Day (celebrazione dello sbarco nel Nuovo Mondo dei Padri Pellegrini) accampati davanti ai tanti GameStop degli U.S.A in modo da assicurarsi una console. Sembrerebbe che la catena per il Black Friday 2020 abbia a disposizione diverse scorte di PlayStation 5 e Series X che, come già successo in precedenza, andranno a ruba in poco tempo.

Dal tweet condiviso da un utente, è possibile notare diverse tende piazzate di fronte a un negozio GameStop. Le console di nuova generazione attraggono le persone come falene in vista delle festività natalizie, non curanti della pandemia di COVID-19 che è tutt’altro che indebolita. Una situazione particolare quella del lancio delle due console, con scorte praticamente sold-out ovunque e con Sony e Microsoft che non sono riuscite a tener testa alla domanda.

PS5 e Xbox Series X sono finalmente realtà! La console di Sony si presenta con un design accattivante e alieno, mentre la console di Microsoft mira a un design minimal contraddistinto dall’eleganza. Due opposti sia a livello di design che di servizi offerti: la casa nipponica mira alle esclusive, mentre la casa americana punta tutto sui servizi. A fronte di ciò, sarà l’utente a dover decidere cosa preferisce, cosa desidera realmente.

Le due console di Sony e Microsoft sono sold-out ovunque. Ciononostante, su Amazon Italia è possibile acquistare il controller DualSense e l’Xbox Wireless Controller.