PlayStation

PS5 e Xbox Series X: non sono ancora state mostrate le performance grafiche, secondo Keighley

Il noto giornalista canadese molto conosciuto in ambito videoludico, Geoff Keighley, nelle scorse ore ha affermato che per il momento non è stato mostrato praticamente nulla riguardo le performance grafiche di PS5 e Xbox Series X. In effetti, per quel poco che abbiamo visto fino ad ora, non possiamo affermare il contrario dato che un piccolo assaggio l’abbiamo avuto solo dall’ultimo Inside Xbox che ha mostrato alcuni nuovi giochi in arrivo durante quest’anno.

Tornando a discutere delle affermazioni del giornalista, Keighley è intervenuto sulla questione delle aspettative per quanto concerne le reali capacità grafiche delle due prossime console in arrivo. Dunque, il giornalista ha commentato un articolo pubblicato da IGN.com, nel quale si parla di aspettative troppo alte da parte dei videogiocatori per quanto riguarda la qualità grafica della prossima generazione di console da gioco. Più precisamente è stato affermato che il salto generazionale sarà meno marcato rispetto a quanto credano in molti.

Il giornalista canadese ha voluto però dire la sua affermando che ancora non si è visto praticamente nulla di quello che possono fare a livello grafico PS5 e Xbox Series X. Per dire questo, è molto probabile che Keighley abbia visto o provato qualcosa, magari qualche esclusiva che ancora non è stata annunciata. Più che un semplice commento, il suo sembra una considerazione su ciò che potremo vedere da qui a breve con l’arrivo della next gen.

Dal canto nostro, possiamo affermare che le nuove macchine da gioco di casa Sony e Microsoft montano entrambe un hardware più performante rispetto a quello delle attuali console. Un miglioramento grafico è quindi una cosa già ben assodata, ma per conoscere nelle specifico quanto sarà grande il prossimo salto generazionale non ci resta che attendere le prossime mosse delle due compagnie.

In attesa di ulteriori informazioni sulle console next gen in arrivo, possiamo ancora divertirci con le esclusive di PlayStation 4 e Xbox One S.