PlayStation

PS5 e Xbox Series X: IGN rimanda l’evento Summer of Gaming

Gli eventi che stanno avvenendo negli USA in questi ultimi giorni, hanno avuto un impatto molto forte anche all’interno dell’industria videoludica. Per questa settimana infatti, erano attesi diversi eventi digitali che avrebbero sostituito una parte delle conferenze dell’annullato E3 2020. Tra questi avrebbero dovuto figurare la presentazione dei giochi per PS5 e il Summer of Gaming, evento targato IGN che avrebbe presentato diversi giochi sia tripla A che indie.

L’annuncio del rinvio dell’evento Summer of Gaming arriva direttamente dalla redazione di IGN, la quale ha voluto rendere nota la propria decisione tramite un post in sostegno alle proteste che stanno avvenendo negli Stati Uniti d’America. Come fatto anche da altre compagnie, anche la redazione americana ha voluto fare una donazione alla NAACP, un’organizzazione che supporta le azioni legali e il cambiamento.

Da come si può leggere nel post pubblicato sull’account Twitter, IGN ha dichiarato quanto segue. “In rispetto e con il supporto per chi chiede giustizia e cambiamento per gli USA e per il mondo, IGN rimanderà il lancio del Summer of Gaming fino al prossimo 8 giugno. Oggi, IGN sta partecipa al Blackout Tuesday, una giornata di riflessione, azione e impegno per un significativo cambiamento.”

La redazione ha quindi deciso di rinviare il proprio Summer of Gaming a martedì 8 giugno, momento in cui avremo la possibilità di dare un occhiata ad alcuni dei titoli che arriveranno su PS5 e Xbox Series X. Questo rinvio si va ad aggiungere a quelli effettuati da Sony e da CD Projekt RED, tutti decisi per supportare le proteste USA.

Aspettando la presentazione di nuovi titoli, potete acquistare una PS4 Pro su Amazon a questo indirizzo. Se invece preferite l’approccio al gaming di Microsoft trovate Xbox One X a quest’altro indirizzo.