Giochi PC

Pugno di ferro per i rage quitter di Street Fighter V

L'azienda giapponese si è ritrovata, a meno di un mese dalla pubblicazione dell'ultima installazione del suo picchiaduro più famoso, a ragionare su quali misure di un certo peso prendere il più tempestivamente possibile contro la piaga dei rage quitter. Si tratta di coloro che abbandonano una sfida perché la considerano persa o semplicemente perché sclerano di fronte alla superiorità dell'avversario. Finora non c'erano sanzioni severe per questo comportamento che però generava malumore tra i giocatori.

Insomma, una bella gatta da pelare, che ha visto la collaborazione della community. Per indagare il fenomeno delle disconnessioni preventive, la settimana scorsa sono stati incrociati i dati posseduti da Capcom con quelli ricavati dai replay condivisi sui social e su Unity che incriminano i giocatori scorretti che abbandonano il match prima della sonante sconfitta.

Street Fighter V

Come si legge nel comunicato ufficiale, nonostante fossero abbastanza sicuri che i giocatori con alti tassi di disconnessione fossero anche quelli che stavano tentando di evitare di perdere a tutti i costi, non volevano rischiare di applicare punizioni senza prove chiare. Da oggi non sarà più necessario ricorrere ai video, l'azienda è in grado di individuare gli abusi .

Possono tirare un sospiro di sollievo tutti coloro siano incappati in disconnessioni involontarie, verranno infatti presi di mira settimanalmente soltanto i combattenti che rientrano nei casi peggiori: un bel tasso di disconnessione dell'80-90%.

Street Fighter V

In attesa delle vere misure severe, Capcom ha mandato un avviso a trenta giocatori. Se vi siete ritrovati con meno League Points e un rank più basso, sappiate che siete tenuti sotto osservazione. Nulla esclude che possiate essere voi i prossimi bersagli a ritrovarsi con i League Points resettati. 

In attesa dell'aggiornamento di marzo, e di maggiori informazioni sulle misure contro i rage quitter, sono stati corretti alcuni bug. Dovrebbe essere di nuovo possibile trovare i giocatori che non apparivano nella ricerca avversario, e riuscire a creare una Lounge di combattimento senza essere disconnessi.


Potete acquistare Street Fighter V per PC da DLGamer con il 30% di sconto. Se invece cercate la versione PS4 potete acquistarla da Amazon.

Street Fighter V - PC Street Fighter V – PC
  
Street Fighter V - PS4 Street Fighter V – PS4