eSports

Rainbow Six Siege: cancellate le finali di Pro League in Brasile

Il mondo videoludico continua ad incassare duri colpi dalla situazione globale attuale a causa del coronavirus: non bastano i titoli rinviati, le software house che lavorano allo sviluppo dei giochi da casa, pur di rimanere in linea con la tabella di marcia e le date prestabilite, o eventi di grande importanza cancellati. Una situazione che non risparmia nemmeno il campo degli esports, le cui organizzazioni sono costrette a cancellarne lo svolgimento dei relativi eventi, al fine di rispettare le normative e salvaguardare la salute dei player, dello staff, e del pubblic. L’ultimo arrivato nella lista è Rainbow Six Siege, con la cancellazione della finale della Stagione 11 di Pro League di Rainbow Six Siege, che doveva tenersi a San Paolo, in Brasile.

Abbiamo già ricevuto notizia della cancellazione dei tornei di Apex Legends, di Overwatch e di League of Legends. La notizia è stata comunicata da Ubisoft, e la decisione è stata presa in accordo con ESL. Gli organizzatori si sono detti estremamente dispiaciuti in merito, ma era una scelta che andava fatta per forza di cose. L’evento avrebbe avuto luogo nella cosiddetta “zona APAC”, tenendosi, ovviamente, in LAN.

La sezione di Pro League online, tuttavia, non riceverà rallentamenti o rinvii a causa della situazione, e andrà avanti come previsto. La notizia di tale cancellazione si è scagliata come un fulmine a ciel sereno nel mondo esports, sopratutto per gli appassionati di un titolo come Rainbow Six Siege, che attualmente ha sviluppato una delle community più grandi al mondo, ma anche per gli atleti esports che, sotto un certo punto di vista, si vedono privati del loro lavoro.

Il coronavirus non sta lasciando scampo a nessuno e non ha intenzione di fare prigionieri, iniziando dal mondo del cinema per arrivare a quello dei videogiochi: visti i tempi bui, sarà molto probabile che a breve assisteremo alla cancellazione di qualche altro evento o rinvio, date le circostanze; tuttavia, invitiamo tutti a mantenere un atteggiamento positivo, e incrociamo le dita sperando che la situazione migliori al più presto.

Se siete interessati a dare una chance a Rainbow Six Siege, lo troverete nella versione per PS4 al seguente link.