PlayStation

Red Dead Online: scheletri invadono il gioco, ma è colpa degli hacker

Come ben sappiamo Rockstar Games ha sempre inserito nei propri titoli segreti misteriosi ed alle volte paurosi. Ricordiamo ad esempio nella serie dei Grand Theft Auto la quantità smisurata di UFO, spiriti e tanto altro. Anche Red Dead Redemption però ha avuto il piacere di proporre misteri particolari, specialmente nel suo secondo capitolo. In questi giorni i giocatori di Red Dead Online si sono imbattuti in qualcosa di veramente strano: scheletri a due teste.

La prima segnalazione su questi scheletri a due teste è emersa la scorsa settimana. Sebbene la cosa possa far sorridere e pensare ad un evento o, perché no, ad una espansione stile Undead Nightmare, la questione risulta più grave del normale visto che gli scheletri in questione infestano le partite online dei giocatori cercando di ucciderli a suon di pugni. Qui di seguito vi lasciamo una testimonianza, così potete giudicare voi stessi.

Se qualcuno di voi conosce il titolo e lo ha spolpato per bene, sa che quel particolare scheletro è presente anche nella campagna principale. Infatti è possibile trovarlo vicino a Beecher’s Hope, presso il carro distrutto di un circo e si tratta dei resti di due gemelle siamesi. Molti hanno pensato ad una iniziativa di Rockstar, ma non è così. I responsabili sembrerebbero essere degli hacker che hanno modificato i contenuti di gioco per far comparire i suddetti scheletri all’interno del gioco online. La casa statunitense ha informato che ha intenzione di bloccare e di punire i colpevoli in questione.

State giocando a Red Dead Online? Vi siete imbattuti nello scheletro a due teste? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto. Come sempre vi ricordo di seguire le nostre pagine per tutte le novità relative al titolo Rockstar Games.

Se volete cimentarvi in Red Dead Online, a questo indirizzo Amazon potete acquistare Red Dead Redemption 2 ad un prezzo vantaggioso.