Giochi PC

Resident Evil 3 Remake: trapelate nuove informazioni sui puzzle e la schivata

Mancano ancora poche settimane all’uscita di Resident Evil 3 Remake e le notizie negli ultimi giorni stanno diventando sempre più invadenti. Recentemente Capcom ha pubblicato dei video gameplay, reso disponibile una demo per la stampa internazionale e finalmente domani potremmo scaricare la versione di prova e gustarcelo con tutta tranquillità. Sull’ultimo numero della rivista “Gameinformer gli sviluppatori hanno parlato nuovamente del gioco e hanno diffuso dettagli inediti riguardanti il titolo targato Capcom.

I nuovi dettagli forniscono uno sguardo più approfondito al gameplay ed al modo in cui Capcom è riuscita a riprogettare certi componenti che risultavano un po’ datati. Sappiamo ad esempio che i famosi rompicapi che ci accompagneranno durante tutta l’avventura sono stati pesantemente ritoccati, come successo del resto con il remake del secondo capitolo. Anche le ambientazioni hanno subito delle drastiche modifiche come ad esempio la possibilità di visitare l’ospedale di Raccoon City. Questo sarà nettamente più grande rispetto a quello del titolo originale e presenterà inoltre stanze e sezioni aggiuntive con nemici oppure ricompense da scoprire.

Resident Evil 3 Remake

Per quanto riguarda il combat system gli sviluppatori hanno lavorato cambiandolo drasticamente. Un esempio che hanno fatto riguarda Carlos, il quale potrà colpire l’avversario con un potente pugno dopo aver effettuato una schivata perfetta. Quindi potremo godere di diverse mosse ed animazioni aggiunte dal team di sviluppo per difenderci dagli attacchi nemici. Nonostante il combat system nettamente più incentrato sull’azione rispetto al capitolo precedente, Capcom ha tenuto a precisare che certi avversari saranno più letali e difficili da mandare giù. Una scelta presa dal team per spingere il giocatore a fuggire invece che abbattere ogni minaccia che gli si parerà davanti e, come abbiamo potuto vedere dai video proposti, saranno davvero numerosi. Ultima, ma non per importanza, hanno parlato del design di Jill, rivisitato per l’occasione perché la protagonista originale risultava poco credibile in quel contesto.

Cosa ne pensate di questa notizia? Comprerete Resident Evil 3 Remake? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto. Come sempre vi invitiamo a rimanere sintonizzati per tutte le novità riguardanti il titolo che ricordiamo essere disponibile a partire dal 3 aprile. A causa del Coronavirus però le edizioni ordinate su Amazon Italia verranno spedite a partire dal 5 maggio.

Se volete recuperare il capitolo precedente, a questo indirizzo Amazon potete acquistare Resident Evil 2 Remake ad un prezzo vantaggioso.