Giochi PC

The Elder Scrolls 6, Starfiled e Fallout 5 verranno sviluppati con l’Unreal Engine 4?

Nonostante quest’anno non ci sarà l’E3, e di conseguenza non prenderà vita alcuna conferenza di Bethesda, sembra che la compagnia americana sia già al lavoro sui propri brand più importanti. Giusto questa mattina Pete Hines è tornato a parlare di The Elder Scrolls 6, dichiarando che ci vorrà ancora parecchio tempo prima di avere nuove informazioni sul progetto tanto atteso dagli appassionati.

Ma questa non è l’unica novità che riguarda le future produzioni targate Bethesda. Grazie alla segnalazione di un utente su Twitter, uno degli sviluppatori di Bethesda Game Studio Dallas ha modificato la propria bio sui social network, lasciando intendere che: The Elder Scrolls 6, che Starfield e Fallout 5 potrebbero essere sviluppati con il motore Unreal Engine 4.

Lo stesso utente che ha segnalato la cosa, ha poi notato che anche un altro sviluppatore Bethesda che lavora presso lo studio di Montreal ha eseguito lo stesso cambio di informazioni nelle proprie bio. Se tutto ciò dovesse essere confermato significherebbe che la compagnia andrebbe ad abbandonare il proprio motore di gioco per fare affidamento sull’Unreal Engine 4 di Epic Games; sicuramente un passaggio che sulla carta porterebbe a grandi cambiamenti.

Ovviamente per il momento viaggiamo nella speculazione più totale, ma questo cambio potrebbe essere uno dei motivi per cui i prossimo grandi probeggi di Bethesda non arriveranno sul mercato così presto. Come ve li immaginate i prossimi The Elder Scrolls, Starfield e Fallout 5 in unreal Engine 4? Diteci la vostra nella sezione dedicata ai commenti.

Se amate i titoli Bethesda, potete acquistare Fallout 76 e la sua ultima espansione Wastelanders su Amazon a questo indirizzo.