Nintendo Switch

The Witcher 3 su Nintendo Switch: ecco il responso di Digital Foundry

Come ben saprete è recentemente uscito su Nintendo Switch uno dei titoli più belli degli ultimi anni. The Witcher 3 ha infatti fatto il proprio fragoroso esordio sulla piccola console di Nintendo qualche giorno fa e, per l’occasione, ha deciso di farlo nella sua Complete Edition, con tanto di DLC compresi.

Fin dall’annuncio della conversione per Switch più di un utente si era mostrato dubbioso di fronte a tale operazione, considerata da molti come praticamente impossibile. A fugare ogni dubbio a riguardo e a metter la parola fine a qualsiasi discussione ci ha pensato con la sua analisi Digital Foundry.

The Witcher 3 Switch

Secondo l’autorevole testata The Witcher 3 è a dir poco un vero e proprio miracolo. Il titolo presenta infatti una resa grafica simile al preset basso della versione PC a 720p e, soprattutto, un framerate decisamente solido e praticamente sempre ancorato ai 30 frame per secondo. Alcuni dettagli grafici di tutto rispetto del titolo, come ad esempio la resa dell’acqua o la densità della popolazione, sono inoltre stati riproposti su Nintendo Switch senza troppi tagli.

The Witcher 3 utilizza un sistema di risoluzione dinamica sia per quanto riguarda la modalità docked che quella portatile. Giocando con Switch collegata ad uno schermo passeremo quindi da un massimo di 720p fino ad un minimo di 960×540 mentre il tetto massimo per la modalità portatile è proprio 960×540, con il titolo che in alcune scene, come in una strada affollata di Novigrad, scende anche a 810×456.

Che ne pensate di questa notizia e dell’analisi fatta da Digital Foundry? Vi aspettavate che The Witcher 3 potesse girare tanto bene anche su Nintendo Switch o per voi si tratta invece di una vera e propria sorpresa? Fateci sapere che ne pensate direttamente nei commenti!

Siete rimasti a dir poco sorpresi da questa analisi? Tastate con mano la bontà del titolo su Nintendo Switch acquistandolo direttamente a questo indirizzo.