Guida

Twitch: come attivare l’autenticazione in due fattori (2FA)

In giornata è accaduto quello che molti pensavano impossibile: Twitch ha subito un attacco informatico di proporzioni enormi e moltissimi dati sono stati resi pubblici contro la volontà dei suoi utenti.

La prima cosa che moltissimi utenti hanno fatto, in questo caso, è stata quella di cambiare la password di login all’account, in modo da aumentare il loro livello di sicurezza. In questo caso, però, visto il precedente che si è creato il consiglio che vi diamo noi è quello di attivare l’autenticazione a due fattori o 2FA.

Che cos’è l’autenticazione in due fattori (2FA)?

L’autenticazione in due fattori è un sistema di sicurezza che sta lentamente prendendo sempre più piede all’interno del mondo dell’informatica ed è particolarmente potente poiché obbliga un malintenzionato ad avere il controllo di due requisiti diversi per poter accedere un account. In questo caso i requisiti sono la conoscenza di una password ed il possesso di uno smartphone associato all’account da cui copiare un codice particolare.

L’autenticazione in due fattori è un requisito obbligatorio per chi vuole fare streaming di contenuti su Twitch ma non per chi invece è un utente semplice che si limita a fruire dei contenuti senza produrli. Un’altro vantaggio del possedere l’autenticazione in due fattori è quello di poter accedere a delle emotes esclusive.

Vediamo insieme come si fa per attivarla.

Attivare l’autenticazione in due fattori su Twitch

Nota bene: attivando l’autenticazione in due fattori su Twitch verrà effettuata la disconnessione del proprio account da tutti i dispositivi tolto quello usato per abilitare l’autenticazione stessa. È inoltre importante dire che, per poter attivare l’autenticazione in due fattori, l’email dell’account che vogliamo proteggere deve essere stata verificata attraverso l’apposita procedura.

Una volta che avremo verificato il nostro account, dalla schermata principale di Twitch, facciamo clic sulla nostra immagine profilo in alto a destra per far comparire una finestra. Dalla finestra facciamo clic su impostazioni.

Tra le categorie li presenti facciamo clic su Privacy & Sicurezza per modificare il contenuto della finestra; adesso cerchiamo la voce Sicurezza e, all’interno della tabella, facciamo clic sul pulsante abilitazione a due fasi.

A questo punto si aprirà una nuova finestra in cui ci verranno descritti dei dettagli sul funzionamento della cosa: facciamo anche qui clic su abilita l’autenticazione in due fasi.

Qui ci verrà chiesto di inserire il numero di telefono, in modo da poter collegare il nostro login su Twitch ad un codice che riceveremo li; Twitch stessa sconsiglia l’uso di numeri VoIP per questa pratica.

Andiamo sullo smartphone in questione per ricevere un SMS con dentro un codice di protezione a 7 cifre; digitiamo il codice sulla finestra corrispondente dentro Twitch.

Inserito il codice la finestra si modificherà e ci chiederà di scaricare un app di autenticazione come Google Authenticator, Authy, Microsoft Authenticator e così via. Dall’applicazione sarà necessario scannerizzare il codice QR a schermo per poter collegare l’applicazione all’account.
Queste applicazioni sono gratuite e disponibili sui marketplace dei vari ecosistemi.

Una volta inserito a schermo il codice che comparirà sull’applicazione di Autenticazione avremo effettivamente terminato l’abilitazione dell’autenticazione a due fattori di Twitch. Come premio la piattaforma ci ricompenserà con delle emoticon esclusive.

Che succede se non si può più accedere all’app di autenticazione?

Se per un qualche motivo non si può più accedere all’applicazione di autenticazione utilizzata per abilitare la 2FA ci sono diverse procedure possibili.

La più semplice prevede di contattare il supporto clienti della piattaforma per chiedere l’ottenimento di un codice tramite SMS. Se come app di autenticazione si è utilizzata Authy c’è tutta una procedura a parte da seguire, procedura che è possibile leggere direttamente sul sito ufficiale di Twitch a questo link.