Giochi PC

WRC: Codemasters ha ottenuti i diritti sul marchio dal 2023

Codemasters ha annunciato di aver stretto un accordo di cinque anni con FIA World Rally Championship, ottenendo così la licenza per WRC a partire dal 2023 fino al 2027. Ovviamente è possibile che lo sviluppatore britannico rinnovi l’accordo, ma per ora si tratta di cinque anni. Questo significa che l’attuale possessore della licenza, Bigben Interactive, non avrà più modo di sfruttarla a partire dal 2023.

Nel frattempo, in ogni caso, l’editore e gli sviluppatori di Kylotonn continueranno a lavorare su WRC. WRC 9, ad esempio, sarà disponibile questo settembre: probabilmente vedremo altri capitoli nel corso dei prossimi anni, almeno fino a quando non ci sarà il passaggio di mano.

WRC 9

La mossa di Codemasters è ovviamente tutt’altro che casuale. Lo sviluppatore, in caso non lo sapeste, ha grande esperienza con il genere automobilistico e ha già lavorato sul mondo del rally, con la serie DiRT Rally.

Codemasters ha anche in uscita DiRT 5 che sarà disponibile anche su PS5 e Xbox Series X. Inoltre, la società ha a disposizione anche i diritti sulla Formula Uno: è infatti in arrivo anche un nuovo gioco dedicato, F1 2020.

Il team di DiRT Rally è attualmente al lavoro su un nuovo gioco ancora non annunciato. Una cosa è certa, Codemasters ha in ballo molti progetti e nel corso dei prossimi anni sarà ancora più impegnato. Sarà anche interessante capire se cercherà di far coesistere la saga di DiRT e i giochi dedicati a WRC.

Se volete giocare a  DiRT 5, potete prenotarlo già ora su Amazon.