Sicurezza

Bitcoin: mining e complotti, tutto sulla moneta digitale

Pagina 1: Bitcoin: mining e complotti, tutto sulla moneta digitale

Introduzione

Alcune settimane fa vi abbiamo proposto un articolo introduttivo su Bitcoin.

Considerata l'accesa discussione che ne è scaturita, e le molte domande a cui non avevamo risposto, torniamo oggi sull'argomento nel tentativo di chiarire qualche ulteriore dettaglio.

Come avevamo anticipato allora, tuttavia, l'argomento è molto vasto e chi vuole trasformarsi in un esperto dovrà armarsi di pazienza e buona volontà, perché il materiale da studiare è molto – e per la maggior parte in inglese. Con le prossime pagine comunque speriamo che la maggior parte dei lettori riuscirà a liberare la mente dai dubbi, e a farsi un'opinione sull'argomento.

raspberry pi raspberry pi
  

Bitcoin revolution Bitcoin revolution
  

 

Valore di Bitcoin nel primo trimestre 2013 secondo MTGox

La nascita di Bitcoin si può far risalire al 2008, quando Satoshi Nakamoto pubblicò il documento che ne sanciva la nascita e lo descriveva per la prima volta (PDF). Nakamoto tuttavia non è che uno pseudonimo, e non è nota l'identità dello sviluppatore – o più probabilmente del gruppo di persone che ha creato la moneta digitale più famosa del mondo. L'anno successivo comparve il relativo software, e si avviò un fenomeno destinato a raggiungere una portata mondiale in brevissimo tempo.

Pochi anni quindi, durante i quali qualcuno si è ovviamente arricchito. Ma soprattutto migliaia di persone in tutto il mondo hanno deciso di "credere" in una moneta libera dalle banche e dagli stati, che basa il proprio valore prima di tutto sulla fiducia delle persone che la usano, verso il sistema e tra sé stesse.