Home Cinema

Comparativa: televisori LCD da 46″ e oltre

Pagina 1: Comparativa: televisori LCD da 46″ e oltre

Televisori di grande diagonale: benvenuti sul campo di battaglia

Non esistono TV al plasma da 32 pollici, esistono da 37 e 42 pollici Full-HD, ma non sempre sono all’altezza delle aspettative. I migliori TV al plasma vanno dai 42-46 pollici in su, grazie ad alcuni innegabili vantaggi, tipici di questa tecnologia. I televisori LCD di grande diagonale, inoltre, sono soggetti a svariati problemi, in primo luogo quello della scarsa uniformità. Basta girare un po’ in rete per leggere nei forum le lamentele degli utenti che, dopo aver speso cifre folli per un LCD 52 pollici Sony, Sharp o Samsung, sono stati costretti a chiederne la sostituzione per la quinta volta.

La risposta degli LCD

Le aziende hanno cercato di spingere molto sulla tecnologia, infatti i televisori che abbiamo ricevuto ne concentrano moltissima. Tutti i produttori sono passati ai sistemi di retroilluminazione wide-gamma a colori arricchiti, per tentare di contrastare la maggiore ricchezza di colori del plasma. Parallelamente, prende sempre più piede la tecnologia 100 Hz. Il problema della scarsa uniformità è stato risolto, ma alcuni televisori mostrano degli evidenti, quanto fastidiosi, gradienti di colore.

Per un uso home-cinema, preferiamo il Panasonic TH50 PZ700E, un 50" Full-HD, il miglior televisore in assoluto, in questa fascia di prezzo, per la diffusione di film in alta definizione. Chi vuole un apparecchio più polivalente farà bene a puntare su un buon LCD, adatto anche per giocare. Ovviamente, non è detto che un televisore ottimo per i contenuti ad alta definizione lo sia anche per quelli a bassa definizione; i migliori televisori HD, infatti, spesso sono inutilizzabili se collegati ad un comune lettore DVD tramite presa SCART. Nulla di cui stupirsi, è il rovescio della medaglia della marcia forzata verso l’alta definizione.
Non tutti i televisori sono perfetti, ma in questa comparativa ne troverete alcuni di davvero ottimi.