Tecnologia

Google Maps aggiunge le colonnine per le auto elettriche

Google ha aggiunto a Google Maps la possibilità di cercare colonnine di ricarica per le auto elettriche. La nuova funzione è già disponibile sulle versioni per Android e iOS, ed è accessibile anche da desktop. I risultati sono imperfetti, ma se ci si trova lontano da casa possono senz’altro essere utili.

Annunciata da Google tramite uno dei blog aziendali, la novità è intesa a rendere Google Maps ancora migliore – e di riflesso i prodotti che ne usano i dati come per esempio Waze. E nel migliorare diventa anche uno strumento più utile per chi guida un’auto elettrica o ha in programma di comprarne una.

Non che Google Maps sia l’unica possibilità. Esistono da tempo siti e servizi specializzati, o app per smartphone, fatti apposta per cercare le colonnine di ricarica. Il punto è che molte persone già usano Google Maps come navigatore, e potranno apprezzare una funzione in più. Chi ha un’auto elettrica in particolare, non dovrà più usare un’app separata per cercare le colonnine, né segnarsele a mano su Maps.

Quanto ai risultati, si possono fare ricerche con “EV Charging Station” oppure con “Stazioni di Ricarica” o con “Colonnine di Ricarica”. I risultati sono simili, ma dall’inglese all’italiano c’è qualche differenza. Segno che il nuovo database è molto giovane e imperfetto – tant’è buona parte delle colonnine esistenti non si trova.

In altre parole, se conoscete la zona sicuramente sapete meglio di Google dove sono le colonnine di ricarica più vicine. Ma questo è sempre vero con tutti i navigatori GPS; il punto importante è invece che quando vi trovate lontani da casa e non conoscete il territorio, allora un risultato imperfetto, o persino uno mediocre sarà preferibile all’ignoranza assoluta.

Certo, ci si può sempre fermare a chiedere per strada come si faceva una volta. Ma era già difficile farsi indicar la stazione del treno, figuriamoci se chiedete a un passate dov’è la colonnina di ricarica più vicina. L’ultima volta che avete chiesto indicazioni a qualcuno, com’è andata?

Per tenere il telefono in auto ci vuole un buon supporto. Questo è valido e costa davvero molto poco.