Spazio e Scienze

Opportunity

Pagina 2: Opportunity

Basandosi sulla tempesta globale di sabbia del 2001, gli scienziati stimano che quella attuale durerà almeno un paio di mesi, quindi è probabile che dovremo aspettare almeno settembre affinché l'atmosfera possa essere sufficientemente libera da permettere a Opportunity di ricaricare le batterie e chiamare casa.

Come avevamo già accennato, l'aspetto positivo di questa situazione è che la polvere agisce da isolante atmosferico, evitando che le temperature notturne scendano a livelli tali da danneggiare la strumentazione di Opportunity. È tuttavia da tenere in conto che potrebbero volerci settimane dopo la fine della tempesta prima che la polvere si stabilizzi al suolo, e che i pannelli solari di Opportunity potrebbero essere coperti da uno strato di polvere capace di rallentare la ricarica delle batterie.