e-Gov

Whooming svela il numero anonimo, parla con lo stalker e registra la chiamata!

Whooming, il servizio per scoprire chi chiama con il numero anonimo, si è rinnovato nei giorni scorsi aggiungendo tante nuove funzioni insieme a un sito web (whooming.com) completamente rivisto. È stata rinfrescata anche l'applicazione Android, nonché la web app (per iOS e Windows Phone).

Whooming

La principale novità introdotta da Whooming è la possibilità di registrare la chiamata anonima dopo aver svelato il numero. In questo modo si otterrà una prova da utilizzare nei casi più gravi di stalking, che portano a una denuncia presso le Forze dell'Ordine. Oppure è possibile accettare la chiamata ma dopo aver riconosciuto il numero.

Attivando questa funzionalità si ingannerà lo stalker che sentirà il telefono della vittima libero quando in realtà Whooming ne ha già rintracciato il numero (ed il nome se presente in Rubrica) e sta richiamando l'utente con il numero in chiaro dello stalker.

novità Whooming

Whooming 3 aggiunge inoltre la "protezione Facebook", che è sostanzialmente un messaggio da pubblicare sulla propria bacheca per far sapere che si sta usando lo strumento. Il team di Whooming ci ha confidato più volte che questa semplice azione è spesso sufficiente a far desistere gli stalker.

Alla prova dei fatti usare Whooming è di una semplicità disarmante e funziona alla grande. Ho creato un nuovo account in pochi minuti impostando la web app su iPhone. Il passaggio più lungo in effetti è stato recuperare il codice di sicurezza per l'autenticazione in due passaggi con Facebook.

Successivamente dalla configurazione di Whooming (accessibile sia da desktop che da mobile) ho attivato il servizio "parla con lo stalker" e "registra la chiamata con lo stalker". Per il test mi ha chiamato una persona del team DefCon Twelve, società che ha sviluppato Whooming e PhoneFunky, Alternativa gratuita a LoSai di TIM, Chiamami di Vodafone e MyWind.

opinioni Whooming

La chiamata era anonima e l'ho rifiutata; dopo qualche secondo ha ricominciato a squillare ma stavolta il numero era visibile (e riconoscibile perché presente in agenda). Ed è qui la magia di Whooming 3: da parte del chiamante/stalker non c'è stata alcuna interruzione, il telefono ha continuato a squillare come se nulla fosse accaduto. Una trappola praticamente perfetta.

Dopo qualche secondo di (piacevole) conversazione ho riattaccato. Un'altra piccolissima attesa e il file con la registrazione era disponibile per il download sulla dashboard di Whooming, in formato MP3. C'è anche un dettaglio gustoso: le due voci sono registrate separatamente sul canale destro e sinistro. Può sembrare un vezzo, ma nei casi più gravi, quando si rende necessaria l'analisi forense, questa scelta rende molto più facile l'analisi e il riconoscimento della voce (voice printing).

Whooming anonimo

Whooming è un servizio nato nel 2012 (lo provammo la prima volta a settembre 2013) che permette di scoprire chi chiama con il numero anonimo. È molto giovane quindi ma ha già ottenuto un grande successo tanto in Italia quanto all'estero. I numerosi utenti di Whooming possono accontentarsi del servizio base gratuito, e trovare sul sito o sull'app l'elenco delle chiamate anonime ricevute con i relativi numeri.

Oppure si possono scegliere le opzioni a pagamento, davvero a buon mercato: 20 centesimi per avere il numero via SMS, 20 cent/min per parlare con lo stalker, 10 cent/minuto per registrare la chiamata. Il credito Whooming si può ricaricare direttamente tramite il sito web.

Il test che abbiamo fatto è costato 50 centesimi scalati dal credito (la chiamata è durata meno di un minuto). Per individuare uno stalker e ottenere le prove della sua attività sono una cifra del tutto accettabile. Whooming si conferma un prodotto eccezionale che si sta evolvendo molto in fretta; non vediamo l'ora di vedere cosa farà la prossima volta Defcon Twelve.