Ibride e Elettriche

Audi R8 e TT potrebbero restare icone del passato, il futuro sarà ben diverso

Nulla è scolpito nella pietra e di certo neanche i modelli endotermici di Audi lo sono, soprattutto a fronte delle limitazioni alle emissioni imposte dalla futura omologazione Euro 7 che sappiamo essere estremamente restrittiva. Audi si è espressa più volte favorevole alla produzione di una supercar “tipo R8” completamente elettrica anche se è troppo presto capire quali saranno le strategie del marchio tedesco.

Il responsabile delle vendite e del marketing di Audi, Hildegard Wortmann, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di TopGear riguarda la futura gamma di modelli dell’azienda confermando che quest’anno Audi dedicherà maggiore spazio ai veicoli elettrici rispetto ai modelli a combustione, anche se una nuova R8 non è apparentemente nella roadmap del 2021.

La R8 è un’icona del passato e, in quanto tale, non necessariamente resterà in produzione anche in futuro. Una versione rinnovata della supercar non sarà esclusivamente dotata di propulsore elettrico, ma sarà completamente rivista nelle forme e nei volumi.

A giudicare dalla dichiarazione, sembra che Wortmann suggerisca che potrebbe non esserci affatto un successore della supercar; qualora Audi decidesse di costruirne uno – e questo non è impossibile – potrebbe essere elettrico e molto diverso al modello attuale. Sostanzialmente una situazione analoga potrebbe coinvolgere il Coupé TT che, al momento, non ha beneficiato di alcun aggiornamento sostanziale ma solo di piccoli facelift. R8 e TT a parte, in futuro vedremo sempre più veicoli a ruote alte e le possibilità che Audi sviluppi soluzioni più compatte, dinamiche e sportive è sempre più remota.

L’ultima elettrica di casa Audi è la e-Tron GT, una super berlina dalle proporzioni sbilanciate nata per rispondere alle soluzioni di Tesla e Porsche. Considerato l’attuale mercato delle auto elettriche, crediamo che Audi potrebbe dire la sua con una supercar a zero emissioni quando anche i maggiori competitor del marchio introdurranno soluzioni analoghe. Tesla, nel corso dell’anno, dovrebbe svelare ufficialmente la nuova Roadster mentre per Porsche non ci sono informazioni di un eventuale modello due posti ad alte prestazioni. La serie 911, per la gioia degli appassionati, è destinata a rimanere a benzina per ancora diverso tempo.