Auto

Auto più affidabili del 2020: la classifica di ADAC

Uno degli aspetti da tener presente, nel momento in cui si decide di acquistare un’auto nuova, è – oltre alla bellezza estetica, all’equipaggiamento e al tipo di motorizzazione – l’affidabilità. Fortunatamente grazie a molte associazioni che raccolgono e analizzano alcuni dati è possibile avere classifiche riguardanti, appunto, le auto più affidabili delle diverse case automobilistiche. Dunque, secondo i dati raccolti dal club automobilistico tedesco ADAC – che si basano sulle chiamate ricevute nello scorso anni da parte di clienti che necessitavano di assistenza stradale – sono emersi alcuni aspetti molto importanti. In primo luogo è stato evidenziato un importante calo delle chiamate stesse rispetto al 2019, evidentemente, a causa delle restrizioni del COVID-19. Infatti, nel 2020 sono state 3,4 milioni le chiamate di soccorso stradale, mentre nel 2019 ne sono state registrate 3,8 milioni. Ovviamente, è emerso anche quali sono stati i veicoli che hanno avuto maggiore necessità di richiedere assistenza stradale risultando essere, quindi, le auto meno affidabili.

Lo studio in questione, ha analizzato 109 modelli di auto appartenenti a 25 case automobilistiche differenti che sono stati immatricolati tra l’anno 2011 e 2018 e che hanno registrato non meno di 10.000 unità vendute. È stato evidenziato, quindi, che 40 modelli hanno riscontrato problemi poco gravi e che su 16 modelli è stato riscontrato un esito decisamente negativo. Inoltre, circa il 50% dei veicoli sono rientrati tra quelli con “affidabilità media”. Andando più nello specifico, secondo quanto analizzato da ADAC, i modelli di auto più affidabili, sembrano essere quelli dei marchi Audi (A3, A4, A5, Q3 e Q5), BMW (Serie 1, 2, 3, 4, X1, X3) e MINI.

Non male anche Mercedes (con Classe A, CLA, GLA, Classe C, GLC e GLK). C’è da dire però che tali marchi, mettono a disposizione dei loro clienti un differente servizio di assistenza. Per questo motivo, i dati analizzati dal club tedesco potrebbero – da questo punto di vista – non essere del tutto “veritieri”. In ogni caso, sembrano essere positivi anche i dati che fanno riferimento alla Fiat Punto poiché alcuni veicoli non proprio recenti hanno ottenuto risultati che non si discostano di molto dai modelli premium di alcune aziende quali Audi e MINI.

Per quanto riguarda invece, i modelli di auto risultati tra i meno affidabili, figurano la Smart ForFour e la Smart ForTwo. Secondo quanto emerso, i due modelli in questione, hanno riscontrato importanti problemi. In particolar modo, è stato necessario prestare assistenza ai veicoli che sono stati immatricolati tra il 2015 e il 2016. In fondo alla classifica si sono posizionate anche la Hyundai i20 e la Opel Meriva. Nello specifico, i veicoli del marchio Hyundai hanno evidenziato circa 42-43 problematiche ogni 1.000 esemplari. Invece, per quanto riguarda i veicoli della casa Opel, le chiamate di assistenza stradale sono state effettuate anche da proprietari di auto più recenti, immatricolate tra l’anno 2016 e 2017.

Tuttavia, secondo lo studio effettuato, il modello di auto meno affidabile sembra appartenere alla casa automobilistica sudcoreana Kia. Infatti, l’auto con più problemi a quanto pare è  stata – nel 2020 – la Kia Ceed, registrando più di 52 problemi sui veicoli immatricolati nel 2011. Nonostante i dati negativi, sia la casa automobilistica Kia che la Hyundai, hanno raggiunto importanti miglioramenti dal punto di vista dell’affidabilità mostrando, così, non molta differenza rispetto agli altri modelli che sono stati sottoposti allo studio.