Auto

Bentley Bacalar: proseguono i test della barchetta inglese prodotta in 12 esemplari

Bentley è sinonimo di esclusività. Un concetto che in più di un secolo di storia il marchio inglese ha saputo esprimere attraverso vetture dal fascino immortale. La massima espressione della tradizione Bentley è la Bacalar: presentata lo scorso marzo per celebrare i 100 anni dalla fondazione, la barchetta sta ultimando gli ultimi collaudi prima di essere consegnata a tutti i 12 clienti.

Il prototipo “Car Zero“, realizzato esclusivamente per i collaudi, è al lavoro per completare le ultime messe a punto. La Bacalar è un progetto nuovo e inedito per Bentley, è richiesto dunque, prima della commercializzazione, un periodo di 20 settimane durante le quali l’automobile sarà sottoposta a diverse e numerose prove per valutarne l’affidabilità.

Derivata dalla Continental GT ma completamente diversa

La Bacalar deriva dalla coupé Continental GT. Tuttavia, i due modelli non condividono nemmeno un componente della carrozzeria e l’affascinante barchetta è realizzata con 750 componenti differenti, 100 dei quali realizzati attraverso la stampa in 3D. Esclusiva e raffinata, rappresenta al meglio le capacità ingegneristico-meccanico e artigianali di Bentley, offendo un prodotto entusiasmante da guidare e altrettanto attento ai dettagli.

I collaudi sulla dinamica di guida sono stati tutti completati: nella galleria del vento la Bacalar ha certificato una velocità massima di 322 km/h, merito di un’ottima aerodinamica. Manovrabilità e agilità hanno ottenuto dei risultati soddisfacenti, così come la stabilità alle alte velocità. Sono state superate anche le prove di rumorosità e vibrazioni. Il motore è il possente 6.0 litri W12 da 635 Cv.

Attualmente, i collaudatori Bentley sono la lavoro per valutare l’affidabilità del veicolo, guidando la Car Zero in giro per l’Europa percorrendo migliaia di chilometri per poi analizzare i dati ottenuti. Le ultime prove riguarderanno la componentistica: l’auto dovrà affrontare temperature fino a 80° per  valutarne la resistenza. Infine, saranno valutati i sistemi elettronici.

Solo 12

Bentley produrrà solo 12 Bacalar, tutte già vendute a un prezzo di 1,5 milioni di sterline. Le possibilità di personalizzazione sono numerose e permetteranno ai clienti di realizzare un’automobile su misura, secondo il proprio gusto e le proprie esigenze. Tinte per la carrozzeria, materiali per gli interni, finiture, pellami e altri elementi, sono proposti per la prima volta su Bacalar e non sono disponibili sul resto della gamma Bentley.

Il tema “The Fulton” utilizza un legno invecchiato di 5 mila anni presente nelle paludi dell’Inghilterra dell’est e utilizzato per le finiture interne dell’abitacolo. Un prodotto esclusivo e raffinato, degno della tradizione lussuosa Bentley e suo più alto interprete. Le prime consegne sono previste per il 2021.