Ibride e Elettriche

Kia Sportage: debutta la versione europea anche con motori plug-in

Il SUV di medie dimensioni Sportage è uno dei modelli di maggior successo dell’azienda coreana e con la nuova versione si arriva ad un concetto tutto nuovo, stravolgendo sia l’estetica quanto l’abitabilità. Il nuovo Sportage adotta la piattaforma N3 di Hyundai Motor Group e, questo passaggio, ha permesso a Kia di sviluppare due versioni: uno a passo lungo, destinato al mercato americano, e uno a passo corto, destinato al Vecchio Continente.

Nonostante la nuova piattaforma, non è presente una variante completamente elettrica ma rimangono disponibili solo versioni mild-hybrid, ibride tradizionali e ibride plug-in. L’assenza di una variante 100% green è giustificata dalla commercializzazione quasi imminente di EV6, la nuova vettura completamente elettrica con forme e dimensioni vicine a quelle di Sportage. La versione europea è lunga 4515 mm, 85 mm in meno rispetto al modello globale, sebbene sia 30 mm più lunga rispetto alla generazione precedente. Il passo di 2680 mm è più lungo di 10 mm rispetto a prima, ma 75 mm più corto rispetto a quello del fratello americano.

Mentre entrambe le versioni del nuovo Sportage condividono un audace frontale, il taglio laterale europeo è stato ampiamente rivisto per evitare linee e forme “sgraziate”; in particolare, il montante C, è stato notevolmente modificato a causa della presenza del finestrino aggiuntivo. Diversi anche gli allestimenti, ad esempio il GT-line avrà in Europa il tetto a contrasto nero. La versione europea quindi non è solamente un modello ridimensionato, ma proprio una vettura sviluppata per rientrare nei gusti dei futuri acquirenti europei.

All’interno, il nuovo Sportage, condivide il cruscotto dell’EV6 e alcuni elementi presi da altri modelli; come il mercato ormai richiede, molti comandi chiave solo azionabili solo tramite pulsanti a sfioramento personalizzabili. Ad esempio, una manopola deputata al controllo del volume può essere configurata anche per modificare la temperatura del climatizzatore.

Il bagagliaio è di circa il 10% più grande di quello del precedente Sportage, con Kia che vanta circa 600 litri di spazio, a seconda del gruppo propulsore. Poiché il modello ibrido plug-in posiziona le batterie sotto il pavimento dell’auto, Kia precisa che lo spazio sottratto al vano di carico sarà minimo. In Italia sarà offerto con una gamma di propulsori elettrificati benzina e diesel. La versione con motore a benzina mild-hybrid da 1,6 litri fornirà 148 CV e 178 CV, mentre un diesel MHEV sarà disponibile con 113 CV e 134 CV. Ci sarà anche un’opzione ibrida da 1,6 litri da 227 CV e un ibrido plug-in da 261 CV con una batteria da 13,8 kWh.

Il prezzo deve ancora essere finalizzato, anche se è previsto un aumento rispetto al modello in uscita, che ha un costo (base) di 25.500 euro.