Auto

NIO, la rivale di Tesla si prepara al debutto: batteria da 150 kWh e 800 km di autonomia

La casa automobilistica NIO ha ufficializzato che il prossimo 9 gennaio svelerà in anteprima la sua nuova berlina elettrica. Mediante un’immagine teaser, la società cinese ha colto l’occasione per annunciare che l’unveiling ufficiale della sua nuova auto a batteria si terrà in Cina occasione del NIO Day.

La casa automobilistica con sede a Shanghai e specializzata nella progettazione e sviluppo di veicoli elettrici è dunque pronta al debutto della sua nuova ammiraglia, che dovrebbe inoltre essere progettata sulla base della concept car ET svelata nel 2019. Sono tuttavia pochissimi ad oggi i dettagli relativi all’elettrica e non a caso, a soli pochi giorni dal debutto, anche lo stesso nome è del tutto sconosciuto. La casa automobilistica svelerà inevitabilmente tutti i dettagli nel corso dell’evento, tanto che la stessa l’immagine teaser diffusa non sembra tralasciare caratteristiche ed elementi legati al design del veicolo. Presumibilmente l’ammiraglia avrà finestrini laterali piuttosto stretti e dalla forma allungata, e maniglie delle portiere a filo con la carrozzeria.

In attesa del debutto, l’azienda ha però deciso di anticipare alcuni importanti dettagli riguardanti le caratteristiche tecniche. Il motore elettrico dell’auto NIO sarà alimentato da un pacco batterie da 150 kWh, dunque con una capacità mai vista finora su una vettura. Per quanto riguarda l’autonomia il pacco batterie sarebbe in grado di garantire tra i 600 e gli 800 chilometri con una sola ricarica. Inoltre, la berlina elettrica sarà dotata delle più recenti tecnologie legate alla guida autonoma. Se pensiamo che Tesla Model S offre una batteria da 100 kWh con un’autonomia di circa 647 chilometri, la berlina della Casa cinese non potrà che diventare la diretta rivale dell’ammiraglia Tesla.

Una volta sul mercato l’auto andrà ad affiancarsi agli altri modelli che la società cinese ha già in vendita, come il Suv ES8 e la EP9. Insieme alla presentazione della vettura, Nio svelerà anche la seconda generazione della sua stazione rapida di sostituzione delle batterie, congiuntamente ad altre tecnologie di cui però non si hanno informazioni.

Se volete sapere di più sul mondo delle elettriche e delle ibride, vi consigliamo il libro “Le batterie al litio nella trazione ibrida ed elettrica” disponibile su Amazon.