Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Ibride e Elettriche

Nissan Leaf Nismo RC: l’elettrica da corsa by Nismo

Nissan sostiene che la nuova Leaf Nismo RC condivida alcune componenti con il noto modello stradale. La batteria agli ioni di litio e gli inverter, ad esempio,  sono gli stessi, e forse, gli unici componenti condivisi.

Come l’auto del 2011 (la vecchia Nismo RC, ndr), è un esercizio di stile per vedere quanto lontano si può spingere la tecnologia disponibile in commercio, il che significa che l’obiettivo non è realizzare l’EV più veloce del mondo ma far capire le reali potenzialità dei componenti montati di serie.

Due motori elettrici, uno su ciascun asse, offrono una trazione integrale variabile, che combinata eroga una potenza di 322 CV e 472 nm di coppia, più del doppio della vecchia Leaf RC, per cui è lecito aspettarsi uno 0-100 km/h coperto nella metà del tempo, ovvero appena 3,4 secondi.

La RC è 300 mm più bassa di una normale Leaf, ed il peso di “soli” 1.220 kg è reso possibile dall’utilizzo di una monoscocca in carbonio, compensando l’enorme carico delle batterie. Quest’ultime sono montate sul fondo al centro dell’auto, e, con i motori e gli inverter su ciascun asse, è garantita la migliore distribuzione del peso possibile.  Nissan ne costruirà in totale sei, da mostrare in tutto il mondo e per essere utilizzate nelle gare di Formula E.