Ibride e Elettriche

Nuovi incentivi auto: ora disponibili anche per l’usato

I nuovi fondi per gli incentivi dedicati alle auto che il Governo ha stanziato sono disponibili dalla giornata di oggi, lunedì 2 agosto. A partire dalle ore 10, sarà possibile prenotare visitando la piattaforma ecobonus.mise.gov.it i nuovi incentivi per le autovetture con emissioni sino a 135 g/km di CO2. Per i veicoli commerciali, invece, bisognerà attendere il 5 agosto. Come da tradizione, solo tramite il portale del mise sarà possibile verificare le risorse residue.

A differenza dei precedenti incentivi, una parte delle nuove risorse economiche sarà dedicata anche all’acquisto di auto usate. Dei 350 milioni di euro stanziati, 60 milioni saranno dedicati all’acquisto di una vettura della fascia 0-60 g/km di CO2, ossia le elettriche pure (come la Fiat 500ee le plug-in (come la Kia Niro PHEV). 200 milioni, invece, saranno destinati ai veicoli con emissioni tra 61 e 135 g/km di CO2. Le nuove risorse saranno disponibili sino alla fine dell’anno, ma molto probabilmente termineranno prima.

Federicovecchio.com

Più in dettaglio:

  • Auto 0-20 g/km CO2: con rottamazione 8.000 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 0-20 g/km di CO2: senza rottamazione 5.000 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: con rottamazione 4.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 21-60 g/km di CO2: senza rottamazione 2.500 euro di bonus + 1.000 euro (+IVA) di contributo concessionario
  • Auto 61-135 g/km di CO2: solo con rottamazione 1.500 euro di bonus + 2.000 euro (+IVA) di contributo concessionario

Per i veicoli commerciali son stati stanziati 50 milioni di euro. Di questi, 15 milioni di euro sono riservati per l’acquisto di modelli elettrici. Come anticipato, sono stati introdotti anche gli incentivi per l’acquisto di auto usate: qui a disposizione ci sono 40 milioni di euro. Per accedere al bonus è obbligatoria la rottamazione di un’auto con almeno 10 anni di vita. La “nuova” vettura, con propulsore Euro 6d, benzina o diesel, non dovrà costare oltre 25mila euro (quotazione media di mercato) e lo sconto varierà a seconda delle emissioni del veicolo acquistato.

  • Auto usata 0-60 g/km di CO2: 2.000 euro solo con rottamazione
  • Auto usata 61-90 g/km di CO2: 1.000 euro solo con rottamazione
  • Auto usata 91-160 g/km di CO2: 750 euro solo con rottamazione

La somma anticipata dal venditore potrà essere recuperata come credito d’imposta; per poter “prenotare” l’incentivo è necessario passare sempre attraverso la piattaforma ecobonus.mise.gov.it.