Ibride e Elettriche

Nuovo pedaggio autostradale: tariffe più alte per auto più inquinanti

Potrebbe essere una buona notizia per tutti i proprietari di auto a zero o basse emissioni, ma sicuramente non sarà così per chi possiede un’auto con motore a diesel o benzina, dunque maggiormente inquinante. Infatti è stata approvata, dalla Commissione Europa, la nuova normativa per regolamentare il pedaggio autostradale, la quale sarà differente in base al livello di emissioni di CO2 delle auto.

Dunque, entro il 2022, il pedaggio autostradale potrebbe andare incontro a questo nuovo cambiamento. Ogni Stato membro deciderà se applicare una tassa maggiore ai veicoli più inquinanti e, di conseguenza, “premiare” con alcuni sconti le auto a zero emissioni o che inquinano meno. La proposta di questa tipologia di meccanismo inerente al nuovo peggio per chi percorre le autostrade – da parte di Bruxelles – era inizialmente destinata esclusivamente ai mezzi pesanti. Infatti due anni fa era stata approvata dal Parlamento europeo una riforma – come evoluzione del sistema Eurovignette – che andava ad interessare camion e autobus.

La normativa approvata dall’Unione Europea consentirà quindi, ad ogni Stato, di decidere di adottare la norma in base alle proprie esigenze. Tuttavia, è necessario che ogni Stato rispetti alcuni limiti imposti. Un esempio potrebbe essere l’abbonamento con bollino autostradale annuale per un veicolo con massimo 3 assi, il quale potrà avere un costo massimo di 1.899 euro all’anno se rientra nella fascia con livello di inquinamento maggiore. Invece, le auto a zero emissioni pagheranno non oltre gli 855 euro.

Con il testo approvato, vi sarà la possibilità quindi, di ridurre il costo del pedaggio per tutti quei veicoli meno inquinanti, con uno “sconto” che può arrivare sino al 75% per le vetture 100% elettriche. Ogni Stato membro avrà tempo sino al 2022 per far entrare in vigore la nuova disposizione. Da questo punto di vista, l’Italia si troverà ad affrontare un problema non indifferente poiché sono ancora moltissime le auto altamente inquinanti – dunque non a zero o basse emissioni – che circolano sulle autostrade.

Su Amazon, a questo link, è disponibile un comodissimo cuscino da viaggio in memory foam, indispensabile per affrontare i tragitti più lunghi.