Ibride e Elettriche

Polar Fox Alpha S, Huawei pronta a svelare la sua prima auto elettrica

Sembrerebbe che uno dei più grandi colossi che operano nel mondo della tecnologia sia pronto per fare il suo debutto nel settore automobilistico. Infatti, l’azienda cinese Huawei si appresta a presentare al mondo intero la sua prima auto elettrica, che molto probabilmente si chiamerà Polar Fox Alpha S. Il veicolo sarà svelato, a quanto pare, nel corso del prossimo Salone di Pechino che si terrà il giorno 17 aprile prossimo. Secondo quanto affermato dai media cinesi, il veicolo del  colosso Huawei è stato realizzato in collaborazione con BAIC e sarà svelata con Arcfox.

L’auto, che m0lto probabilmente si chiamerà Polar Fox Alpha S, avrà l’aspetto di una berlina di lusso a guida autonoma ed avrà la connessione 5G. Dunque, è evidente che grazie alla presenza di tale tecnologia l’azienda aprirà la strada ad un futuro dove le auto intelligenti di nuova generazione, ovviamente elettriche, ne faranno da padrona. Insieme alla notizia relativa dell’arrivo della prima auto del marchio Huawei, il colosso cinese ha annunciato che sarà investita una cifra pari a un miliardo di dollari nello sviluppo di un software di gestione dei powertrain a zero emissioni e innovative tecnologie che andranno ad interessare la guida autonoma.

L’obiettivo che l’azienda vuole raggiungere, è quello di riuscire a competere con una grande rivale, quale Tesla. Da questo punto di vista, Huawei sembra aver dimostrato di essere a buon punto rispetto all’azienda di Musk, soprattutto in alcune aree relative alla guida autonoma. Secondo quanto dichiarato dal presidente Eric Xu, infatti, il colosso cinese è riuscito a percorrere circa 1.000 km in guida totalmente autonoma. Almeno inizialmente, saranno tre le azienda alle quali sarà offerta la guida autonoma di Huawei, ossia BAIC, Changan e Guangzhou. In merito all’argomento, il presidente Xu avrebbe affermato quanto segue:

Il business della tecnologia legata alle auto ha un potenziale enorme ed è per questo che investiremo un miliardo di dollari nello sviluppo di componenti automotive solo nel 2021. La Cina produce 30 milioni di vetture all’anno e il numero è in continua crescita. Se riuscissimo a guadagnare una somma pari a 10.000 yuan (circa 1.250 euro) per ogni auto venduta ammortizzeremo in un attimo i costi.

Per eliminare i cattivi odori dalla vostra auto, non perdetevi il purificatore d’aria disponibile su Amazon, a questo link.