Ibride e Elettriche

Porsche 911 ibrida a due posti, prototipo avvistato al Nurburgring

Sono passati ormai più di 10 anni da quando fu presentata al Salone di Ginevra, per la prima volta, una Porsche 911 ibrida. In quel caso, non si trattava di una stradale bensì della 911 GT3 R Hybrid appositamente progettata per le gare di endurance, provvista di un sistema destinato al recupero dell’energia cinetica e di due motori elettrici che andavano a supportare il sei cilindri da 4 litri. Ebbene, nel 2011, il veicolo della casa Porsche è tornata nella versione 911 GT3 Hybrid 2.0, ancora più leggera e potente. A distanza di anni, sembrerebbe però che l’auto possa arrivare in versione ibrida stradale.

Infatti, di recente, sono statati identificati i primi muletti mentre effettuavano i consueti test. Alcune foto spia, mostrano quello che potrebbe essere un prototipo che si basa su una Turbo standard anche se, un “elemento” – quale l’adesivo posizionato sulla parte alta del parabrezza posteriore – conferma che siamo davanti ad un veicolo ibrido. Molto probabilmente, i finestrini dell’auto avvistata al Nurburgring sono stati oscurati per non rendere visibili le batterie posizionate al posto dei sedili posteriori. Inoltre – secondo quanto affermato dallo stesso CEO di Porsche, Oliver Blume – il nome che andrebbe ad identificare il veicolo elettrificato sarà 911 Turbo E-Hybrid, dunque si tratta di un nome che va a sottolineare ulteriormente la potenza dell’auto del marchio tedesco.

L’amministratore delegato dichiara ha dichiarato che, molto probabilmente, verrà adottato un sistema a 400V e avrà “una potenza molto elevata, così come le prestazioni, e un piacere di guida di alto livello”. Ebbene, sembrerebbe essere certo che la Porsche in questione non sarà un’ibrida plug-in. Inoltre, nel corso di una intervista, il CEO Blume, avrebbe dichiarato che con la versione ibrida sarebbe arrivata “la 911 più performante di tutte”. Dunque, a seguito di questa affermazione, si presume che proprio la Turbo E-Hybrid potrebbe rappresentare il modello top di gamma, andandosi a posizionare sopra la Turbo S e GT2 RS.