Tom's Hardware Italia
Ibride e Elettriche

Porsche, la sua prima elettrica farà 100 km con soli 4 minuti di ricarica

Porsche ha fatto sapere che la Taycan, la sua prima auto completamente elettrica, sarà in grado di percorrere 100 Km dopo una ricarica di appena 4 minuti: un tempo che fa impallidire anche la tecnologia Supercharge di Tesla.

La tecnologia Supercharge di Tesla, in grado di ricaricare le proprie auto dell’80% in 30 minuti, presto sarà roba vecchia. Porsche infatti qualche giorno fa ha annunciato che la Taycan, la sua prima auto completamente elettrica, potrà percorrere circa 100 km (60 miglia) dopo appena 4 minuti di ricarica. Meno di quanto si impiega normalmente a una stazione di sosta per bere un caffè e fare benzina.

Il risultato sarà reso possibile grazie a postazioni in grado di erogare ben 350 kilowatt, installate presso 120 dei 191 rivenditori autorizzati Porsche presenti negli Stati Uniti, oltre che in tutte le stazioni di ricarica di Electrify America. Attualmente invece le postazioni Tesla sono in grado di erogare fino a 145 kilowatt, anche se poi le auto hanno un limitatore che non consente di ricevere più di 120 kilowatt. Lo scorso novembre Elon Musk ha annunciato che entro i primi mesi di quest’anno le stazioni Supercharge potranno ricaricare le Tesla molto più velocemente, ma non ha specificato quanto di più.

L’annuncio di Porsche conferma i grandi passi avanti in tema di velocità di ricarica che i produttori tradizionali stanno compiendo. Del resto si tratta di un elemento cruciale per il settore, in grado da solo o quasi di spingere significativamente le vendite, attenuando la cosiddetta “ansia da autonomia” dei potenziali utenti, ancora bloccati dalla paura di “restare a piedi” sul più bello, magari nel mezzo del nulla, lontani da qualsiasi fonte di ricarica.

Quella annunciata da Porsche è dunque un’evoluzione assai importante se si pensa che ‎le attuali stazioni di ricarica destinate ai veicoli elettrici di oggi sono molto più lente rispetto alle controparti che erogano carburanti tradizionali. Una postazione di ricarica di livello 1 infatti non può fornire più di 7 o 8 km di autonomia per ogni ora di ricarica, mentre quelle di livello 2 possono raggiungere non più di 25-40 km l’ora.

Secondo i piani del produttore tedesco, la Porsche Taycan dovrebbe essere commercializzata entro la fine di quest’anno. L’auto utilizzerà batterie da 800 volt in grado di garantire un’autonomia superiore ai 500 km e potrà raggiungere una velocità massima di 250 Km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. Il prezzo partirà da circa 80mila euro per il modello base.