Ibride e Elettriche

Tesla, Supercharger aperti in Europa dal prossimo mese?

A quanto apre, sembrano esserci importanti novità inerenti alle prossime mosse che dovrà affrontare la casa automobilistica Tesla. Infatti, dopo la divulgazioni di alcune informazioni riguardanti il progetto dell’auto elettrica da 25.000 dollari e in merito al rinvio della produzione del Cybertruck, emergono nuovi dettagli sull’apertura dei Supercharger dell’azienda di Elon Musk ad altre case costruttrici. Secondo le ultime indiscrezioni l’aperura della rete di ricarica Tesla potrebbe avere inizio a partire già dalle prossime settimane e, sembrerebbe che si partirà proprio dal Vecchio Continente.

Tuttavia, ancora non è chiaro quali saranno i Paesi che, per primi, avranno tale “privilegio” anche se, molto probabilmente, l’azienda statunitense preferirà avviare l’apertura dei Supercharger nelle zone d’Europa in cui le auto elettriche sono maggiormente diffuse, come ad esempio la Norvegia. Ma, ovviamente, sarà necessario attendere le notizie ufficiali da parte della casa di Elon Musk. Ormai sembra essere evidente che i veicoli elettrici stanno prendere sempre più piede, motivo per il quale è necessario provvedere ad ampliare la rete di infrastrutture. Dunque, l’apertura dei Supercharger di Tesla potrebbe rappresentare una importante occasione per i molti utenti che ormai utilizzano un’auto elettrica. Inoltre, la casa automobilistica specializzata nella prduzione di veicoli elettrici avrebbe modo i trarre un ulteriore guadagno, il quale potrebbe essere sfruttato nell’espansione della rete Supercharger.

A quanto pare, però, i proprietari delle auto del marchio Tesla, sembrano non essere molto contenti dell’apertura della rete di ricarica alle altre case costruttrici, poiché potrebbe implicare coda alle colonnine. Ma, nonostante siano ancora molti i dubbi in merito a questa nuova, importante manovra da parte dei Tesla, certo è che i servizio di ricarica varrà gestito attraverso l’app di Tesla, aggiornata di recente. Dunque, ogni utente, dopo aver avviato l’app, dovrà procedere selezionando lo stallo e collegando l’auto per dare il via alla ricarica.