Software & Hardware

Vendosoft: le licenze usate fanno risparmiare e addirittura guadagnare

Vendosoft è un’azienda tedesca attiva dal 2014, specializzata nella compravendita di licenze usate per prodotti Microsoft e Adobe. Nel 2018 ha fatturato 11  milioni di euro e sta espandendosi in tutto il mondo grazie a un modello di business spesso sottovalutato.

Si sa, infatti, che il costo delle licenze software è da sempre una voce importante nel bilancio di aziende medio/grandi e Vendosoft propone di risparmiare fino al 70% sul loro costo sfruttando software usato.

“Non tutte le aziende” – dice Andrea Migoni, Microsoft Licensing Professional di Vendosoft– “hanno bisogno delle funzionalità delle ultime versioni dei prodotti software e basta ricorrere a licenze di versioni di pochi anni fa per risparmiare cifre importanti”.

Ovviamente, più vecchia è la versione del software che si compra, maggiore è il risparmio. Ci sono addirittura aziende che preferiscono evitare di passare alle nuove interfacce di Office per non dover ri-addestrare i propri dipendenti. Ma è legale ricorrere a software usato?

“La pratica di rivendere e usare software usato” – conferma Migoni – “è perfettamente legale e questo concetto è ribadito dalla sentenza del 3 Luglio 2012 emessa dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea.”

Ma cosa comprano le aziende che ricorrono a licenze usate? “Per lo più” – dice Migoni – “si tratta di licenze legate al mondo Microsoft Office, su cui si ottengono anche vantaggi importanti. Si vendono ancora moltissime licenze di Office 2013 e addirittura 2007, ma non manca chi ci chiede, invece, licenze più recenti o addirittura di Office 365”.

Comprare licenze usate è solo un lato della medaglia: c’è anche chi le vende, con ricavi importanti che possono essere usati per finanziare le operazioni dell’azienda. Uno studio dell’Osservatorio Cloud Trasformation del 2019 della School of Management del Politecnico di Milano ha rilevato che le aziende possono finanziarsi fino al 40% dei costi relativi all’adozione del cloud vendendo le licenze che hanno in casa.

Così come è legale comprare software usato è legale vendere quello che acquistato: basta disinstallarlo da tutti i computer, liberare le licenze dall’eventuale lock all’utente locale e consegnare dischi e materiale di installazione originale a Vendosoft che provvederà a pagarli.

Se le licenze sono recenti, il prezzo è ancora molto allettante e se sono ormai datate, il prezzo è decisamente più basso, ma probabilmente più conveniente che non dismetterle senza ottenere nulla in cambio.