Cinema e Serie TV

AEW: boom di ascolti per Dynamite, battuta la fascia demografica di Raw

Tra incontri al cardiopalma, il ritorno sul ring dopo sette anni di CM Punk e debutti shock, su tutti quelli di Adam Cole e Bryan Danielson, All Out si è rivelato un PPV semplicemente perfetto. Il grande clamore mediatico scatenato dall’evento è continuato anche mercoledì sera a Dynamite.

Lo show di punta della All Elite Wrestling, infatti, ha fatto registrare un vero e proprio boom di ascolti: la puntata è stata guardata da ben 1.319.000 spettatori, il secondo risultato migliore di sempre nella storia della giovane Compagnia.

AEW Double or Nothing 2021: la card del PPV

Ma non è tutto, perchè 681.000 fan appartenevano alla fascia demografica 18-49, uno degli aspetti chiave a cui l’AEW punta di più per il suo prodotto. Per fare un paragone con Raw, lo show rosso della WWE ha totalizzato 678mila persone in quella fascia.

AEW: il futuro del business è sempre più roseo

Il segmento più visto della puntata è stato il confronto tra l’Elite e Bryan Danielson, che ha lanciato ufficialmente il guanto di sfida all’attuale AEW World Champion Kenny Omega. I due si sono affrontati più volte in passato nelle federazioni indipendenti, ma non si sono mai scontrati in un palcoscenico “mainstream”.

Il lottatore canadese non ha ancora accettato la sfida, ma è molto probabile che il match venga ufficializzato per Grand Slam, puntata speciale di Dynamite che andrà in diretta dall’Arthur Ashe Stadium di New York il 22 settembre.

Continua dunque il trend positivo della Compagnia di Tony Khan, fondata soltanto due anni fa e che continua ad attrarre sempre più talenti. Il prossimo sulla tabella di marcia, secondo gli ultimi scoop, dovrebbe essere Bray Wyatt, il cui contratto con la WWE è ufficialmente terminato a luglio.

Leggi anche: AEW, la nuova federazione che sta rivoluzionando il mondo del Wrestling

Vi ricordiamo che la programmazione settimanale della All Elite Wrestling, comprensiva di Dynamite e Rampage, va in onda in Italia su Sky Sport con il commento di Salvatore Torrisi e Moreno Molla. Se non avete avuto il modo di vederla in diretta, potete recuperare la nostra live con il mitico duo.