Cinema e Serie TV

Disney+ Day, il nuovo evento è in arrivo a fine anno

Il servizio streaming Disney+ ha guadagnato enorme popolarità negli ultimi mesi, grazie anche e soprattutto a un catalogo sempre più ricco e variegato che include, ovviamente, anche le ultime novità a tema Marvel Studios, come lo show dedicato a Loki o la recente serie animata What If… ?. Ora, durante la chiamata sugli utili del terzo trimestre di The Walt Disney Company, il CEO della compagnia Bob Chapek ha annunciato il Disney+ Day, un nuovo evento tematico che promette di essere realmente sorprendente e ricco di sorprese.

Disney Plus

Su Disney+ potete vedere questo e tantissimi altri contenuti. Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ sia con abbonamento mensile sia annuale scontato potete utilizzare questo link.

L’occasione sarà il palcoscenico per quanto riguarda tutta una serie annunci relativi alle novità in arrivo sulla piattaforma di streaming e si terrà la fine dell’anno, per la precisione venerdì 12 novembre 2021, giorno in cui cade il secondo anniversario dal lancio del servizio (qui la notizia originale). Come parte dell’evento, lo stesso giorno vedrà il debutto sul catalogo di Home Sweet Home Alone, così come l’uscita in forma gratuita del film d’avventura Jungle Cruise.

Ma non solo: la Casa di Topolino ha anche annunciato di aver superato i 116 milioni di abbonati a Disney+, raddoppiando così la sua utenza in un solo anno, grazie anche all’integrazione di Hotstar, piattaforma indiana in grado di portare altre migliaia di abbonati. A rincarare la dose anche la presenza di Hulu ed ESPN+, con la prima in grado di raggiungere i 42.8 milioni di iscritti (con una crescita del 21%), e la seconda che ha fatto registrare 14.9 milioni di iscritti (ossia una crescita reale del 75%).

Chapek si è detto estremamente soddisfatto del numero di abbonati raggiunto da Disney+, nonostante il recente aumento dei prezzi in molti territori, portando a un numero di disdette ben sotto le previsioni iniziali. Il CEO ha anche affermato che i risultati ottenuti dovranno in ogni caso fare fronte alle sfide del prossimo futuro, visto che la compagnia americana si trova di fatto a metà strada verso il suo obiettivo dichiarato di raggiungere tra i 230 milioni e i 260 milioni di abbonati a Disney+ entro il 2024. Ad esempio, il Giappone è un mercato molto redditizio su cui però la società deve ancora spingere in maniera concreta e incisiva, come confermato dal CFO Christine McCarthy: un “lancio completo” del servizio Disney+ in Giappone avverrà infatti a ottobre di quest’anno, nonostante il servizio sia in ogni caso attivo nella Terra del Sol Levante già da giugno 2020.