Giochi in scatola

Dune Imperium sarà giocabile in due e in signolo

Dune Imperium, il gioco in scatola ispirato ai racconti di Frank Herbert, avrà anche una modalità a due giocatori e una modalità single-player, supportata da un compagno virtuale gestito da un’applicazione.

dune imperium

In un recente post sul blog, l’editore Dire Wolf Digital ha rivelato come il team di progettazione, guidato da Paul Dennen, fosse preoccupato che un minor numero di giocatori avrebbe potuto comportare la perdita di momenti essenziali per il gioco deckbuilder. Con meno giocatori, c’è il rischio che la tensione e il dramma svaniscano. La soluzione più appropriata per Dune Imperium è stata fatta anche da altri giochi: utilizzare avversari automatizzati. Dune Imperium coinvolge due grandi meccaniche di gioco: il collocamento dei lavoratori e il conflitto. Durante la partita, i giocatori useranno le carte per spostare le loro unità in luoghi diversi, riducendo così lo spazio per i loro avversari. Con un minor numero di giocatori, questo aspetto della corsa per posizionare i lavoratori in determinati luoghi prima di un avversario è un po’ diminuito. Il conflitto coinvolge i giocatori che si impegnano in un sistema, libero per tutti, dove i combattenti vengono premiati anche se si conquista il secondo posto in una battaglia. Avere meno di tre giocatori significa che questo aspetto del gioco risulti molto meno efficace di quanto altrimenti potrebbe essere.

Secondo il blog di Dire Wolf Digital, introducendo un avversario automatico, una partita a due giocatori di Dune Imperium manterrà comunque la tensione di un gioco a tre o quattro giocatori. In una partita a due giocatori di Dune Imperium l’avversario automatico sarà House Hagal, che avrà il suo mazzo e non raccoglierà punti vittoria o risorse. House Hagal non può vincere, tuttavia eseguirà azioni che limiteranno le opzioni dei giocatori e li sfiderà. Ci sono anche alcune abilità speciali che faranno sì che House Hagal sia un avversario formidabile, come essere in grado di aumentare la propria forza di combattimento durante una battaglia. La modalità di gioco in solitaria in Dune Imperium avrà, invece, avversari automatizzati che tenteranno di vincere la partita. I giocatori avranno quattro diversi livelli di difficoltà tra cui scegliere, con la possibilità di scegliere due delle case rivali del gioco contro cui competere. Queste case potranno raccogliere e convertire risorse in punti vittoria, così come raccogliere punti vittoria vincendo conflitti, proprio come fanno i giocatori umani. Gli avversari virtuali verranno inclusi in un’applicazione, disponibile sugli app store.

dune imperium

Paul Dennen è noto per aver creato il gioco Clank! e co-progettato Clank! Legacy: Acquisitions Incorporated. Entrambi i giochi sono stati co-pubblicati da Dire Wolf, che è anche nota per il suo lavoro su Clank! come le versioni dei videogiochi di Raiders of the North Sea, Root e A Game of Thrones: The Board Game. Data di uscita e prezzo di vendita per Dune Imperium devono ancora essere confermati.

Potete acquistare il primo libro del ciclo di Dune a questo link