Cinema e Serie TV

Eternals: tutti i personaggi del trailer

Nella giornata di ieri è stato diffuso il trailer di Eternals, il nuovo film dei Marvel Studios basato sui personaggi ideati da Jack Kirby, ma che in pochi realmente conoscono. Per ovviare a questo problema, abbiamo deciso di analizzare ciò che accade nel trailer, soffermandoci maggiormente sui personaggi.

I teaser ci presenta per la prima volta gli Eterni, questa razza di immortali creata dai Celestiali, gli esseri più antichi dell’universo, che nel Marvel Cinematic Universe abbiamo già conosciuto tramite il secondo capitolo de I Guardiani della Galassia, dove veniamo a conoscenza di Ego, il padre di Peter Quill, che si dichiara essere proprio uno di loro.

Questi erano in grado di controllare le Gemme dell’Infinito e tramite queste e diversi esperimenti sono riusciti a creare proprio gli Eterni, ma anche una loro controparte malvagia: i Devianti, probabili villain del film.

Il filo conduttore che pervade tutto il trailer è la venuta degli Eterni stessi sulla Terra per insegnare agli esseri umani come progredire nella società. Questi esseri immortali hanno osservato per migliaia di anni l’umanità crescere ed evolversi, senza mai intervenire direttamente, fino a quando qualcosa non li ha costretti a rivelarsi al mondo intero.

Veniamo, quindi, a conoscenza dei primi personaggi: Sersi e Ikaris, interpretati da Gemma Chan e Richard Madden, che a giudicare dalle immagini viste nel teaser sembrano essere una coppia. La prima è un’incantatrice capace, come si può vedere dalle immagini del trailer, di tramutare la materia per aiutare l’umanità (crea dell’acqua per coltivare i campi). Il secondo, invece, possiede i classici poteri meta-umani che siamo abituati a vedere nei fumetti: volo, super forza e la possibilità di utilizzare la vista calorifica (questo è quello che sappiamo dai fumetti, perchè nel teaser non viene detto molto del personaggio).

Abbiamo poi Ajax, il leader degli Eterni, interpretato da Salma Hayek, cambiando quindi il suo genere dai fumetti, nei quali è un uomo. Essa utilizza i suoi poteri curativi per aiutare l’umanità, oltre ad essere l’unica in grado di parlare direttamente coi Celestiali.

Subito dopo vediamo all’opera Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry, colui che ha provveduto al progresso tecnologico e scientifico dell’umanità attraverso i secoli, essendo in grado di forgiare qualsiasi tipo di congegno. Egli sarà, inoltre, il primo vero e proprio supereroe appartenente alla comunità LGBTQ+, essendo apertamente gay nella pellicola.

In alcune brevi scene, possiamo anche notare la presenza di Thena, la dea guerriera interpretata da Angelina Jolie, capace di trasformare l’energia cosmica in armi. Il suo ruolo all’interno del film è al momento misterioso, ma si sa solamente che è stata inizialmente esiliata dal gruppo assieme a Gilgamesh, interpretato da Ma Dong-seok, dotato di grande forza e in grado di curarsi, nonostante in diversi momenti la vediamo assieme a tutto il gruppo.

Un altro personaggio che ha cambiato genere nel film è Makkari, che nei fumetti è sempre rappresentato come uomo, mentre nel film è interpretato da Lauren Ridloff. Essa possiede il potere della super-velocità ed è in grado di creare dei bang sonici, ma nella pellicola sarà sorda, rendendola immune agli effetti sonori dati dalle sue abilità.

Lia McHugh, invece, interpreterà Sprite, in grado di creare delle potenti illusioni capaci di ingannare chiunque. Nonostante le sembianze da ragazzina, ha la stessa identica età degli altri Eterni. Una nota singolare, che viene riportata nei fumetti, dice che la stessa Sprite è stata d’ispirazione per alcune figure letterarie di spicco, come Peter Pan o Puck in Sogno di una notte di mezza estate.

In un’altra brevissima scena, possiamo notare il personaggio di Kingo danzare con abiti particolari: questo perchè l’immortale interpretato da Kumail Nanjiani è una star di Bollywood e brama l’attenzione del pubblico, rendendolo di fatto il meno discreto tra gli Eterni, ma comunque molto potente, in grado di lanciare energia dal palmo delle proprie mani.

Anche Druig, il personaggio interpretato da Barry Keoghan, ha decisamente poco “screening time” in questo trailer, ma le informazioni diffuse lo danno come l’Eterno più calmo e menefreghista, tanto da non essere d’accordo coi suoi simili sull’aiutare l’umanità. Questo, unito al suo potere di poter controllare le menti altrui, fa crescere il sospetto che possa essere uno degli antagonisti della pellicola, assieme ai Celestiali.

L’ultimo personaggio che appare nel teaser trailer è Dane Whitman, ovvero il Cavaliere Nero, interpretato da Kit Harington. Questo, nonostante non sia un Eterno, è molto potente, essendo una reincarnazione di un leggendario cavaliere dell’epoca di Artù e un abile spadaccino, che grazie alla Spada D’Ebano può tagliare qualsiasi materiale. Non è ancora chiaro il suo ruolo nel film, ma vedendolo nella stessa inquadratura con Sersi, si presuppone che possa avere una relazione con essa, come avviene nei fumetti e creando un contrasto con Ikaris.

Questi erano i personaggi principali che abbiamo potuto vedere nel breve teaser trailer diffuso nella giornata di ieri. Se siete curiosi di leggere qualcosa sugli Eterni prima del loro debutto cinematografico, potete recuperare il volume scritto da Neil Gaiman e illustrato da John Romita Jr. semplicemente cliccando su questo link.