Cinema e Serie TV

Finding ‘Ohana, la recensione in anteprima del film

Se amate i racconti d’avventura, Finding ‘Ohana è il film che stavate cercando. Ricco di azione, sentimenti freschi e schietti, il film vi terrà incollati allo schermo per quasi due ore, emozionandovi e coinvolgendovi in un’avventura che ha il sapore retrò dei film di Indiana Jones e l’appeal di Stranger ThingsFinding ‘Ohana è uno dei primi film originali Netflix previsti per questo 2021, insieme a Pieces of a Woman e Outside the Wire. Il lungometraggio di Jude Weng (iZombie, The Good Place e Black-ish) sarà disponibile sulla piattaforma a partire dal 29 Gennaio e vede nel cast di giovani attori Kea Peahu, Owen Vaccaro, Lindsay Watson e Alex Aiono.

Film Netflix

La storia segue le vicende di un gruppo di ragazzi che devono svelare il mistero legato a un leggendario tesoro spagnolo portato sull’isola Hawaiana da alcuni pirati alla fine dell’Ottocento, ma non solo. Questa avventura porterà i ragazzi a scoprire le loro origini e il significato della parola ‘Ohana (famiglia). Abbiamo avuto il piacere di guardare Finding ‘Ohana in anteprima e di seguito troverete le nostre considerazioni.

Finding ‘Ohana: alla ricerca delle origini perdute

La storia raccontata in Finding ‘Ohana è una meravigliosa fotografia di cosa significhi realmente l’appartenenza a una cultura e, di conseguenza, a una comunità e a una famiglia. Il film racconta l’avventura di quattro giovani ragazzi che organizzano una vera e propria caccia al tesoro che permette loro di scoprire miti, leggende e tradizioni hawaiane, ma non solo! I giovani protagonisti riusciranno a tessere la trama di una maglia ben più complessa che riguarda il concetto stesso di ‘Ohana, che in hawaiano significa famiglia, ma anche di Aloha, parola che serve a descrivere il concetto, di affetto, amore, pace e misericordia.

Film Netflix

Il film si apre con la storia di due fratelli, Pili (Kea Peahu), una giovane ragazzina curiosa e avventuriera, Ioane (Alex Aiono), suo fratello maggiore, un ragazzo tutt’altro che dinamico, e la loro madre Leilani. I tre vivono a New York, nel quartiere di Brooklyn, ma hanno origini hawaiane. Viene rivelato subito che Leilani ha lasciato la sua terra natia dopo la prematura morte del marito in guerra, per fuggire dal proprio dolore e cercare una nuova vita altrove. La famiglia farà un viaggio alle Hawaii per prendersi cura del nonno (il padre di Leilani) che sta vivendo un periodo difficile.

Con molta riluttanza, i due fratelli cercheranno di adattarsi alla vacanza senza Wi-Fi e comodità, finché Pili non troverà un antico diario che sembra celare un incredibile mistero legato a un tesoro spagnolo lasciato sull’isola alla fine dell’Ottocento. Pili è un’appassionata avventuriera e le cacce al tesoro sono il suo forte, per questo motivo, insieme al suo nuovo amico Casper, partirà per un’incredibile avventura nelle grotte più remote dell’isola. A questa spedizione si uniranno, in un secondo momento, anche Ioane e Hana (Lindsay Watson) per cercare di tirare fuori dai guai i due giovani avventurieri.

Il film si ispira certamente ai romanzi e alla filmografia d’avventura per ragazzi, ma va ben oltre questo, costruendo una delicata storia famigliare. Le vicende avventurose dei quattro protagonisti costituiranno il pretesto per una ricerca più profonda che farà capire loro l’importanza della cultura di appartenenza e dell’armonia che solo in una famiglia unita può crearsi, anche se con molte difficoltà.

Film Netflix

Un’avventura fuori dal comune

Finding ‘Ohana è una storia di formazione, insieme ai protagonisti viviamo la loro crescita morale ed emozionale. Il film coinvolge proprio per la sua naturalezza anche nell’interpretazione dei giovani attori, facendo chiudere un occhio sugli errori tecnici ben visibili sullo schermo, soprattutto nell’ultima parte del film quando l’utilizzo degli effetti speciali si fa più pregnante. Generalmente, non ci si aspetterebbero errori così grossolani da una produzione Netflix, ciononostante la storia rimane centrale in tutta la realizzazione della pellicola, mettendo in secondo piano alcuni passaggi poco riusciti.

Molto importante, a nostro avviso, è anche la volontà di far conoscere al grande pubblico la cultura autoctona delle Hawaii e della sua mitologia ricca di riferimenti morali, tra tutti il rispetto per l’altro da noi. Il viaggio di Ioane, Pili e Leilani è personale, un’avventura che deve essere ancora scritta; nulla è dato per scontato perché tutte le decisioni dovranno essere prese nel rispetto delle necessità di ognuno. Là dove non si vede via d’uscita dai problemi è proprio la famiglia che fa scudo attorno al più debole, in questo caso il nonno, cercando di proteggerlo e tutelarlo, dimenticando attriti e necessità meno importanti. Per questo motivo, i concetti di ‘Ohana e di Aloha si fondono insieme, per dare vita a un percorso di vita che segnerà per sempre tutti i personaggi del film e le loro vite future.

Film Netflix

La narrazione d’avventura, poi, risulta essere un ottimo espediente per raccontare una storia che si scrive praticamente da sola e che aiuta il pubblico a empatizzare con i protagonisti e le loro difficoltà, affrontando insieme a loro le paure più oscure e le necessità impellenti. Finding ‘Ohana offre uno sguardo sognante sulla realtà contingente, sui problemi che si possono risolvere solamente attraverso l’amore e il rispetto che ognuno di noi è disposto a donare, ricevere e investire. Quando si vive nella natura più selvaggia, è come essere in uno stato di grazia a cui è difficile rinunciare e da cui è impossibile non lasciarsi trasportare.

In conclusione

Finding ‘Ohana è un film ben confezionato che intrattiene e fa riflettere sull’importanza del concetto di appartenenza. Un’opera adatta ai bambini, ma anche agli adulti che vogliono vivere la magia dell’avventura e dei sentimenti sani che legano una famiglia. Anche se il film non raggiunge propriamente l’eccellenza nel comparto tecnico e artistico, la storia raccontata assume un’importanza centrale in tutta la messa in scena e mette in secondo piano gli errori tecnici, soprattutto quelli legati all’utilizzo della CGI. Le splendide location, poi, riescono a rapire totalmente lo spettatore, portandolo al centro di un territorio tanto impervio quanto meraviglioso.

Film Netflix

Netflix riesce nell’intento di portare sulla piattaforma una vicenda ben costruita e accattivante, senza perdere di vista i gusti dei più piccoli che, oggi più che mai, hanno bisogno di sognare e comprendere l’importanza della famiglia nella vita di ognuno, anche se questa è lontana, disgregata o con delle importanti assenze. La storia di Pili e Ioane coinvolgerà un pubblico trasversale, e porta sullo schermo valori ed emozioni che, il più delle volte, diamo per scontati.

Se volete vedere Netflix nella comodità di casa vostra, vi consigliamo l’acquisto di un Fire TV Stick.