Libri e Fumetti

Fumetti Fantasy: consigli per la lettura

All’interno del variegato mondo dei fumetti, le possibilità di trovare storie avvincenti son pressoché infinite. Dai supereroi alla fantascienza, dal cyberpunk alle detective story, tutti i gusti dei lettori possono trovare una risposta alle proprie voglie di lettura. Non stupisce, quindi, che anche il fantasy abbia un ruolo di primo piano nel mondo delle nuvole parlanti, dando vita a grandi classici come Elfquest, Conan o Red Sonja. Tra ispirazioni classiche e narrazioni più sperimentali, il fantasy a fumetti si è mostrato capace di offrire grandi avventure ai lettori, arrivando a far nascere l’inevitabile domanda: quali sono i migliori fumetti fantasy?

Quali sono i fumetti interessanti più interessanti da leggere?

Una domanda insidiosa. Parlare di ‘migliore’ è sempre rischioso, perché pur andando oltre degli aspetti oggettivi, l’ultima parola è sempre legata al gusto personale del lettore. Ecco perché in questa selezione di fumetti fantasy non vogliamo imporre una lista dei ‘migliori’, ma dare dei consigli di lettura presentando quei fumetti fantasy che ci hanno maggiormente colpito. E per questo motivo, periodicamente, la nostra lista si aggiornerà, ci saranno nuovi consigli, diventando un viaggio continuo che ci piacerebbe condividere con voi.

 

 

Seven to Eternity

seven to eternity

Rick Remender e Jerome Opeña scelgono di creare un mondo fantasy meschino e  fatiscente, in cui l’umanità è affiancata da altre razze. Il mondo di Zhal è dominato dal Re di Fango, un despota che grazie al suo potere di comprendere i desideri più nascosti nell’animo delle persone, ha creato un regno basato sulla corruzione morale e la schiavitù di coloro che gli si oppongono. A contrastarlo un gruppo di ribelli, tra cui Adam Osiris, cavaliere decaduto e prossimo alla morte, con un legame passato con il Re di Fango. Accompagnato da altri eroi, Adam si impegna a rimediare agli errori del passato nell’unico modo che riesce a immaginare: distruggere il Re di Fango!

Il duo di autori sceglie di utilizzare il fantasy come un’ambientazione in cui inserire un’umanità vile e incattivita, la cui debolezza interiore diventa la forza del villain della serie. Tradimenti, violenza e complotti sono all’ordine del giorno, ma vengono contrastati dalla voglia dei protagonisti di fare, per una volta, la ‘cosa giusta’, pur sapendo che dietro che questo apparentemente nobile intento si nascondono altre potenziali minacce.

La serie, pubblicato oltreoceano da Image Comics, è ancora in corso, ed in Italia si può leggere grazie ai volumi di Panini Comics.

Brindille

brindille

Un fantasy particolare, in cui la nostra sensibilità viene accarezzata da una storia poetica. Una giovane donna sfugge ad un devastante incendio, salvandosi rifugiandosi in un bosco, dove viene salvato da curiose creaturine che la accolgono e le danno il nomignolo di Brindille, per via della sica di lucine che la seguono sempre. Quando la ragazza decide di cercare le risposte alle domande causate dall’amnesia conseguente alla disavventura iniziale, inizia un’avventura che la porterà a conoscere un compagno di viaggio particolare, Volpe, animale della foresta che come uno spirito guida la aiuterà nella sua impresa.

La storia creata da Frédéric Brrémaud è gioiosa, spietata, avvolge il lettore in un modo fatato che sino all’ultimo inganna la nostra percezione, salvo poi mostrarsi nella sua travolgente realtà, trasformando Brindille in una lettura imperdibile. Complice il talento artistico di Federico Bertolucci, che porta su pagina un mondo vivo e dalle colorazioni stupefacenti.

I due volumi di Brindille (I cacciatori di ombre e Verso la luce) sono editi in Italia da saldaPress

Il regno di fanes

il regno dei fanes

Un fantasy ‘tradizionale’, nel senso che l’ispirazione per questo volume edito da Manfont ci si è lasciati ispirare al folklore. I Fanes sono una leggendaria popolazione dell’area dolomitica, che in questa storia scritta dal compianto Federico Memola (che aveva già approcciata il fantasy in modo creativo con il suo Agenzia Incantesimi) diventano la base per creare una storia epica, fatta di battaglie, eroi e grandi emozioni.

Gli Orchi-Dei

Gli orchi-dei

Una fantasy a fumetti d’oltralpe, in cui una società barocca è governata da una stirpe di orchi, visti come divinità dall’umanità. Gli uomini sono servi di questa nobiltà mastodontica e gretta, a cui si adattano rapidamente ordendo complotti e macchinazioni per raccogliere le briciole di potere lasciato dagli Orchi. La trama di Hubert, magistralmente disegnato da Gatignol, si sviluppa in due volumi (Piccolo e Mezzosangue) che si intrecciano, presentando questo complesso mondo da differenti punti di vista, offrendo il ritratto di un mondo fantasy unico e imperdibile. Qui potete leggere la nostra recensione.

I due volumi de Gli Orchi-Dei (Piccolo e Mezzosangue) sono editi in Italia da BAO Publishing

Rigor Mortis

rigor mortis

Cosa succede quando un appassionato di giochi di ruolo è anche un disegnatore? Ovviamente, che le due cose trovino il modo di coesistere! E’ questa la scintilla vitale che nel 1994 ha portato Riccardo Crosa (Sottosopra, Dragonero) a dar vital mondo Kragmortha, in cui la magia è all’ordine del giorno. In questo mondo magico si muovono Rigor e Cav, personaggi divertenti e realizzati con un taglio cartoonesco, che ci portano a vivere avventure che omaggiano i capisaldi del mondo fantasy amato nei giochi di ruolo cartacei stile Dungeons & Dragons. Al fianco dei due insoliti personaggi ci sono altri archetipi del mondo dei GDR, come il guerriero Romolo e Kira, che da semplice maga diventa una….gatta mannara!

Pubblicato inizialmente sulla celebre fanzine Giochi & Giochi come striscia umoristica, Rigor Mortis è divenuto uno dei fumetti fantasy italiani più noti, grazie ad un’evoluzione maturata in seguito al passaggio su altre case editrici, portando anche alla creazione di un card game, Si, Oscuro Signore!

Birthright

birthright

All’interno del fantasy, il destino spesso ricopre il ruolo di motore degli eventi. In Birthright, creato nel 2014 da Joshua Williamson e disegnato da Andrei Bressan per Image Comics, mette la predestinazione al centro degli eventi. Protagonista è il giovane Mickey, ragazzino che durante una scampagnata in una foresta viene rapito e condotto in un mondo parallelo fatto di eroi, draghi e malefici. Il suo rapimento è la risposta ad una profezia che vede in lui il predestinato a fermare l’avanzata del male, che minaccia questo mondo. Ma sarà davvero questo il suo destino?

Williamson orchestra una storia in cui passato e presente si intrecciano, mostrandoci il ritorno di Mickey nel nostro mondo, mettendoci di fronte alla conseguenze della sua scomparsa, tra famiglie distrutte e speranze infrante. La trama di Birthright è dinamica, con giuste pause per costruire la stuttura emotiva del racconto, infilando una serie di colpi di scena avvincenti che rapiscono il lettore.

In Italia, Birthright è pubblicato in volumi da saldaPress

Drizzit

drizzit

Chi ha detto che il fantasy non può essere divertente? Nato come webcomic, Drizzit si è reso interprete di un modo diverso di raccontare il fantasy a fumetti, grazie alla verve creative del suo autore, Luigi ‘Bigio’ Cecchi. Ispirato alla figura del drow oscuro Drizzt Do’Urden creato da Salvatore, Drizzt con le sue battute e le sue avventure offre la possibilità di sorridere e riflettere, sia su alcuni aspetti classici del mondo fantasy che su temi più importanti.

Dal web, Drizzit è passato al mondo fisico, venendo pubblicato in volumi da Shockdom e diventando anche un gioco di ruolo cartaceo e un card game.

Middlewst

middlewest 2

Produzione recente, Middlewest rielabora il concetto della fantasy portandolo in una dimensione più attuale, ispirandosi alla fascia agricola degli States. Skottie Young orchestra una storia in cui magia e tecnologia convivono magnificamente, imbastendo un racconto in cui le tensioni emotive e i rapporti personali giocano un ruolo fondamentale. Qui potete leggere la nostra recensione.

Il primo volume, illustrato da Jorge Corona, è stato pubblicato in Italia da BAO Publishing

Dragonero

dragonero il ribelle 2 3

Il fantasy bonelliano ha contribuito a portare il genere ad un nuovo pubblico, dimostrando le potenzialità del prodotto seriale come strumento per costruire un mondo vivo e coerente. Dragonero, figlio del duo Vietti-Enoch, rappresenta una delle più interessanti proposte fantasy a fumetti, capace di guardare con rispetto alla tradizione e muoversi verso nuovi orizzonti, rendendo il titolare della serie parte di un più ampio universo in costante mutamento.

Pubblicato da Sergio Bonelli Editore, Dragonero è disponibile anche in volumi che ne raccolgono le avventure più importanti.

Monstress

Monstress

Un fumetto fantasy particolare, in cui si intrecciano razze diverse, magie e antiche divinità. Stilisticamente, la storia scritta da Marjorie Liu e disegnata da Sana Takeda rappresenta un buon puto di incontro tra suggestioni steampunk , horror e elementi orientali. Edito da Mondadori all’interno della collana Oscar Ink, l’opera si compone di quattro volumi, iniziati con Il Risveglio