Cinema e Serie TV

Sandman, al via il casting per la serie TV Netflix

Sandman, la serie a fumetti firmata Neil Gaiman, avrà un proprio adattamento su schermo grazie ad una serie TV prodotta da Netflix. E’ di questi giorni la notizia che la piattaforma di streaming ha avviato le ricerche per la selezione di due dei protagonisti della saga: Sogno (ovvero Sandman) e il Corinzio (uno degli antagonisti), fornendo a tutti i fan in attesa ulteriori dettagli sulle caratteristiche di questi personaggi.

La notizia che un adattamento dei fumetti scritti da Neil Gaiman sarebbe approdato su Netflix, aveva fatto saltare i fan sulle loro sedie già circa un anno fa, ma da allora non sono stati forniti altri aggiornamenti sostanziali sullo stato del progetto. Tuttavia, tramite il giornalista Daniel Richtman, siamo venuti a sapere che i casting hanno preso il via e la casa di streaming più celebre al mondo è alla ricerca proprio di due personaggi chiave.

Primo fra tutti il protagonista, Sogno (o Morfeo, o Sandman per gli amici), il quale dà il titolo alla stessa serie a fumetti. Per questa figura, Netflix cerca un uomo tra i 25 ed i 34 anni, ed ha fornito una descrizione della “presenza” che l’attore dovrà portare in scena: alto e snello, dall’incarnato pallido, capelli neri e due stelle al posto degli occhi. Impegnato nell’adempimento dei suoi doveri di creatore di sogni ed incubi, Sandman potrà essere spesso un po’ lento a capire le sottigliezze dell’umorismo, e non sarà incline al perdono oltre ad avere la tendenza ad essere ossessionato dalla propria persona e personalità.

Da una parte abbiamo Sandman, il protagonista, mentre dall’altra Netflix cerca un interprete per uno dei suoi antagonisti: il Corinzio, prodotto di un incubo dello stesso Morfeo. La figura ricercata è quella di un uomo caucasico tra i 30 ed i 34 anni che possa interpretare un personaggio permeato da un’aura di fascino, sebbene non siano stati forniti maggiori dettagli in merito. Un dato è certo: il Corinzio, personaggio che è apparso per la prima volta nel numero 10 della serie a fumetti, indossa costantemente un paio di occhiali da sole per nascondere cosa un paio di bocche fameliche al posto degli occhi.

Dalle descrizioni fornite per i casting sembra che i due personaggi saranno quanto più fedeli possibile a quelli ormai iconici presentati sei fumetti, rendendo sicuramente felice più di un fan della serie (complice forse la presenza di Gaiman nel team di produzione).

I fumetti ideati da Neil Gaiman e pubblicati da Vertigo tra il 1989 e il 1996, seguono le vicende di Sogno, una divinità appartenente alla cerchia dei sette Eterni, incaricato di forgiare i sogni e gli incubi degli uomini. La serie ha ottenuto un successo mondiale per la sua carica onirica, surreale, fuori dall’ordinario, resa maggiormente da copertine-collage al limite dell’angosciante e disegni tesi a rappresentare, di volta in volta, eventi e personaggi sovrannaturali.

Lo stesso Gaiman sarà il produttore esecutivo della serie TV in arrivo su Netflix, diretta dagli showrunner Allan Heinberg e David S. Goyer, tuttavia non abbiamo ancora una data d’uscita annunciata, sebbene il celebre scrittore abbia confermato di essere già al lavoro addirittura sulla seconda stagione.

Se volete approfondire o recuperare le novel dedicate a SandMan sono disponibili tutti i volumi ad oggi usciti sul mercato anche in versione deluxe a portata di un click!