Cinema e Serie TV

Coronavirus, sospesa la serie de Il Signore degli Anelli

In risposta all’emergenza sanitaria, ormai globale, Amazon Studios sospende la produzione della serie de Il Signore degli Anelli. Si tratta di una scelta coerente, replicante l’approccio che l’azienda ha già adottato per altri prodotti televisivi, ma che è anche suggerita dalle regolamentazioni imposte dal governo della Nuova Zelanda, paese in cui si tengono le riprese. Per difendersi da Covid-19, nell’isola vige infatti oggi l’obbligo di auto-quaranena per tutti coloro che hanno recentemente valicato il confine.

La serie aveva iniziato le riprese appena un mese fa, un primo passo sfortunato per una produzione impegnativa e per cui Amazon ha investito grandi risorse. Prequel delle pellicole, la serie de Il Signore degli Anelli narra le vicende della Seconda Era, ovvero di quando la leggenda di Númenor era viva e uomini ed elfi scendevano sul campo di battaglia per arginare le forze dell’Oscuro Signore.

Il progetto coinvolge gli attori Maxim Baldry (Mr. Bean’s Holiday), Robert Aramayo (Game of Thrones) e Markella Kavenagh (Picnic at Hanging Rock). Per i primi due episodi, la regia è stata assegnata a J.A. Bayona (Jurassic World: il Regno Distrutto), mentre stesura del copione è supervisionata da J.D. Payne e da Patrick McKay (Godzilla vs. Kong).

La serie de Il Signore degli Anelli è solamente l’ultimo prodotto cinematografico a risentire del coronavirus. Il settore segnala un tracollo economico impressionante, il più pesante degli ultimi venti anni. I cinema di tutto il mondo stanno chiudendo o limitando l’accesso per salvaguardare la salute pubblica, ma anche nelle sale che sono ancora accessibili si vedono pochi clienti. Molti dei grandi blockbuster (Mulan, No Time To Die, Fast and Furious) sono stati fatti slittare e anche i festival del cinema vengono sospesi nell’attesa che la situazione sanitaria migliori. L’industria cinematografica sta rallentando quasi a fermarsi e aspetta.

Nell’attesa del debutto della serie potete scoprire nuovamente Il Signore degli Anelli con il cartoon animato da Ralph Bakshi, acquistabile su Amazon.