Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Spider-Man Far From Home: la scena post-credits getta le basi per la Fase Cosmica?

L’ultima scena al termine dei titoli di coda di Spider-Man: Far From Home ha spiazzato gli spettatori per la sua pecularietà, ma potrebbe anche aver svelato dove si stia muovendo l’Universo Cinematografico Marvel con la Fase 4, spesso definita dagli addetti ai lavori come la “Fase Cosmica.” Abbiamo infatti scoperto, che chi ha guidato Peter […]

L’ultima scena al termine dei titoli di coda di Spider-Man: Far From Home ha spiazzato gli spettatori per la sua pecularietà, ma potrebbe anche aver svelato dove si stia muovendo l’Universo Cinematografico Marvel con la Fase 4, spesso definita dagli addetti ai lavori come la “Fase Cosmica.”

Skrull

Abbiamo infatti scoperto, che chi ha guidato Peter nel corso dell’operazione contro gli Elementali, non sono mai stati Nick Fury e Maria Hill, bensì Talos e Soren, due Skrull, razza aliena mutaforma capace di trasmutare le proprie sembianze a piacimento che abbiamo imparato a conoscere in Captain Marvel. A quanto pare, Fury avrebbe mandato Talos sulla Terra al suo posto perché “in vacanza” su una sorta di stazione spaziale con equipaggio -e apparentemente costruita dagli- Skrull. Ma cosa potrebbe significare questa scelta per il futuro dell’MCU? Scavando nei fumetti qualche ipotesi è possibile farla.

La connessione più ovvia tra cinema e fumetti a questo punto è lo S.W.O.R.D. (Sentient World Observation and Response Department), la misteriosa organizzazione sorella dello S.H.I.E.L.D. Che opera su una stazione orbitale chiamata “Il Picco” che aleggia sopra la Terra. Sebbene le sue origini nei fumetti rimangano incalcolabili, la divisione è concepita come la prima linea di difesa terrestre contro le minacce intergalattiche. Questa descrizione richiama molto quello ciò che abbiamo potuto vedere nella scena post-credits. Nick Fury potrebbe costruire una base volta a vigilare e rispondere a minacce spaziali per scongiurare un nuovo Thanos? Probabile, soprattutto se pensiamo che Fury e Talos parlano tramite dei semplici smartphone, cosa che suggerirebbe la stazione sia particolarmente vicina al nostro pianeta.

Nick Fury S.W.O.R.D.

In quest’ottica ha perfettamente senso l’istituzione dello S.W.O.R.D. all’interno del canone cinematografico, ed ha ancora più senso che a guidarla possa esservi Carol Danvers, una delle sue alleate più fidate all’interno degli Avengers, oltre che ad essere quella con maggiore esperienza nello spazio. Ad ogni modo, per scoprire se queste teorie possano o meno trovare fondamento, non rimarrà che aspettare Captain Marvel 2, il setup ideale per raccogliere le conseguenze di quanto costruito fin qui.

Curioso di scoprire di più sugli Skrull? Acquista Captain Marvel su Amazon!