Cinema e Serie TV

The Witcher: Nightmare of the Wolf, trailer e data di uscita del prequel animato

Netflix e CD Projekt Red hanno fatto una serie di succulente rivelazioni durante il loro primo WitcherCon, con rivelazioni e sguardi più approfonditi sull’attesissima stagione 2 di The Witcher. WitcherCon ha anche fornito un primo sguardo al tanto atteso, ma ancora relativamente misterioso progetto anime di The Witcher: Nightmare of the Wolf, che vedrà come protagonista principale l’amico e mentore di Geralt (di cui trovate l’action figure qui su Amazon) Vesemir durante i suoi anni giovanili. Questo rende dunque evidente che si tratterà di un prequel.

The Witcher: Nightmare of the Wolf – trailer e primi dettagli

The Witcher: Nightmare of the Wolf

La showrunner di The Witcher Lauren S. Hissrich e lo scrittore Beau DeMayo sono al timone del film insieme a Studio Mir, e DeMayo ha recentemente svelato il motivo per cui hanno deciso di seguire la strada dell’animazione per il prequel. DeMayo ha iniziato la sua carriera lavorando nel settore dell’animazione per Disney, per questo sa bene cosa è possibile ottenere grazie ad essa che invece non è possibile fare nei live-action perché risulterebbe artificioso e poco credibile.

DeMayo ha anche sottolineato che l’animazione, nel caso di The Witcher: Nightmare of the Wolf, rappresenterà al meglio determinate scelte narrative, lodando al contempo il lavoro di Studio Mir, lo studio di animazione sudcoreano che si sta occupando della realizzazione di questo film già conosciuto per aver realizzato opere come La leggenda di KorraDota: Dragon’s Blood.

The Witcher: Nightmare of the Wolf

Qui di seguito, ecco infine il primo trailer di lancio per The Witcher: Nightmare of the Wolf, in cui viene anche rivelata la sua data di uscita su Netflix:

The Witcher: Nightmare of the Wolf, il film di animazione realizzato da Studio Mir in esclusiva per Netflix, sarà presentato al grande pubblico il prossimo 23 agosto unicamente sulla piattaforma di streaming a pagamento. Vi ricordiamo infine che, nel caso non lo abbiate già fatto, potete usufruire di un periodo di prova gratuito.