Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Schede Grafiche

Overclock, arriva Nvidia Scanner

Pagina 8: Overclock, arriva Nvidia Scanner

Le schede Founders Edition sono già overcloccate oltre la specifica di riferimento fissata da Nvidia, ma non sono "tirate al massimo".

Affinché Nvidia definisca una frequenza base e una tipica di GPU Boost, tutti i sample devono almeno essere in grado di lavorare alle stesse frequenze. Ogni GeForce RTX può però toccare un limite differente prima di mostrare instabilità. Quel limite può cambiare anche in base al carico di lavoro.

evga precision x1
Clicca per ingrandire

Con le nuove GPU, Nvidia ha deciso di rendere obsoleto il classico sistema di overclock, fatto di continui tentativi e cambiamenti di parametri in modo manuale, con un pacchetto di API/DLL chiamato Nvidia Scanner che i partner come EVGA e MSI possono integrare nei propri software. Questo pacchetto si affida alla profonda conoscenza di Nvidia delle proprie GPU per spingere il vostro overclock più in alto possibile.

Anziché andare per tentativi manuali, testando una parte della curva frequenza/tensione alla volta e regolando in base alla stabilità con vari carichi, in futuro basterà la pressione di un semplice tasto per avviare Nvidia Scanner e svolgere una routine aritmetica che valuterà la stabilità della scheda a diverse impostazioni di frequenza.

Non appena chiamata in causa la funzione inizia scandagliare l'intera curva di frequenza/tensione. Se l'overclock è troppo spinto, la funzione di solito incappa in errori matematici prima di andare in crash. Quando ciò avviene Scanner aumenta la tensione della scheda e inizia di nuovo il test.

evga precision x1 1
Clicca per ingrandire

Una volta che Scanner raggiunge la massima tensione e di conseguenza scatena l'ultimo crash, viene calcolata una nuova curva frequenza / tensione in base ai risultati noti. Dall'inizio alla fine, il processo richiede meno di 20 minuti.

In una dimostrazione con Precision X1, Tom Peterson di Nvidia ha mostrato Scanner spingere una GeForce RTX 2080 fino a 2130 MHz con una tensione di 1,068mV. Secondo Peterson le nuove RTX si overcloccano meglio della serie 10 e Scanner può dare una mano decisiva su questo fronte.

Nvidia Scanner non sarà limitato ai possessori di schede GeForce RTX. L'azienda dice che caratterizzerà anche le schede più vecchie (anche se non ha specificato quanto sarà esteso il supporto). Ovviamente gli smanettoni potranno continuare a svolgere l'overclock in modo manuale.