Tom's Hardware Italia
Raffreddamento

Enermax Aquafusion, nuovi dissipatori a liquido per CPU Intel e AMD

Enermax ha presentato Aquafusion, una nuova linea di sistemi di raffreddamento AIO per CPU Intel e AMD in grado di raffreddare TDP fino a 350 watt.

Enermax ha presentato Aquafusion, una nuova linea di dissipatori AIO con illuminazione RGB addressable ed equipaggiati con le nuove ventole SquA RGB.

La superficie di raffreddamento è stata progettata secondo la tecnologia SCT (Shunt Channel Technology) brevettata da Enermax che evita la formazione di uno strato limite, migliorando il momento del liquido refrigerante e accelerando il trasferimento di calore, riducendo così la formazione di punti caldi.

Le ventole SquA RGB sono ottimizzate per la rotazione a bassa velocità e il controllo PWM permette di avere una velocità iniziale di soli 300 RPM, garantendo un buon raffreddamento in assoluta silenziosità. L’ampia superficie delle pale permette di creare un flusso d’aria fino al 40% superiore quando confrontato con quello delle altre ventole RGB.

Il radiatore è in alluminio, mentre la piastra di contatto con la CPU è in rame. La pompa Aurabelt è dotata di RGB addressable inseriti “a scalini” che permettono di creare effetti di luce mai visti prima.

L’illuminazione RGB addressable (sia della pompa che delle ventole) è gestibile non solo con i principali software delle schede madre – che permettono anche di sincronizzarla con gli altri componenti – ma anche con il controller integrato, da cui è possibile selezionare uno dei 10 preset creati da Enermax.

I nuovi All In One Aquafusion sono compatibili con la maggior parte dei socket Intel (LGA2066 / 2011-3 / 1366 / 115x) e AMD (AM4 / AM3 (+) / AM2 (+) / FM2 / FM1). Saranno disponibili entro marzo in due varianti, con radiatore da 120 o 240 mm, in grado di raffreddare rispettivamente TDP pari a 300 e 350 W.

Cercate un AIO che non costi troppo? Il Cooler Master MasterLiquid Lite ML240L offre buone prestazioni a soli 60 euro.