Tom's Hardware Italia
Memorie

G.Skill TridentZ Neo, le RAM pensate per CPU Ryzen 3000

G.Skill ha portato al Computex 2019 le nuove RAM TridentZ Neo, progettate per essere usate con CPU Ryzen 3000 e sfruttare al massimo il chipset X570.

Quest’anno al Computex di Taipei G.Skill ha deciso di mostrare Le TridentZ Neo, RAM di nuova generazione che sono state sviluppate appositamente per essere usate con i nuovi processori AMD Ryzen 3000.

G.Skill ha comunicato che questo è solo un prototipo e che, almeno per ora, non può divulgare quali saranno le frequenze definitive, ma sicuramente si cercherà di andare oltre i 3600 MHz. Il design ricalca le attuali TridentZ RGB e dovrebbe invece essere quello finale.

Per quanto riguarda la disponibilità, l’azienda ci ha confidato di essere leggermente indietro sulla tabella di marcia, ma spera di rilasciare le TridentZ Neo nel Q3 2019. Nulla però esclude che slittino più in là.

Le nuove TridentZ Neo sono memorie Single Capacity, ma c’è stata occasione di parlare anche delle nuove soluzioni Double Capacity. G.Skill ci ha confermato di essere soddisfatta dei risultati ottenuti, ma che viste le poche schede madre compatibili per il momento non spingerà particolarmente sullo sviluppo di queste memorie, concentrandosi sul completamento delle memorie per CPU Ryzen 3000.

L’azienda ci ha poi mostrato anche due nuove periferiche dedicate ai videogiocatori, specialmente quelli che cercano prestazioni valide ma che non vogliono spendere una fortuna per mouse e tastiera.

Il mouse, nome in codice G.Skill MX350, arriverà nel corso dell’estate a un prezzo di 30 dollari. È equipaggiato con un sensore PixArt 3327 capace di arrivare a 6200 DPI e non ha bisogno di un software di gestione, in quanto tutte le impostazioni si possono modificare direttamente dal mouse. C’è anche l’illuminazione RGB, gestibile tramite due pulsanti posti sotto.

KM360 è invece una tastiera meccanica, con retroilluminazione LED, switch Cherry MX Red, telaio in alluminio e cover dei tasti ABS. Arriverà anch’essa nel corso dell’estate, a un prezzo di 45 dollari.

Allo stand G.Skill c’era anche un secondo mouse, chiamato MD550. È alimentato da due batterie AAA ed è possibile collegarlo sia tramite Bluetooth che con un adattatore wireless, utilizza un sensore PixArt PAW3805 ed è dotato della funzionalità Track-on-Glass (TOG), che permette di utilizzarlo anche su superfici trasparenti.