Software

Hide.me VPN – Recensione

Hide.me è un servizio VPN interessante. Infatti, offre velocità al di sopra della media, con il miglior impianto di impostazioni e configurazioni pensate per gli esperti fra i vari provider che abbiamo provato per voi. Infatti vogliamo dirvi da subito che vale sicuramente la pena darle un’occhiata.

L’azienda ha sede in Malesia e offre 1.900 server in 75 località, non ci attestiamo ai livelli di altri servizi, in ogni caso la VPN supporta diversi tipi di protocollo, come WireGuard, OpenVPN, IKEv2, SoftEther e SSTP. Fra i suoi punti di forza citiamo anche la protezione dai leak a livello di DNS, IP e IPv6, nonché la presenza di alcune funzioni molto valide come lo split tunneling, il port forward e il supporto al P2P per tutti i piani, incluso quello gratuito, su cui torneremo subito.

Piani e prezzi di Hide.me

Hide.me offre tre piani tariffari:

Offerta esclusiva 2 anni + 2 mesi gratis a 4,99€ al mese

Diciamo subito che i piani di Hide.me non rientrano certo fra i più economici anche se il costo non si differenzia troppo da quelli di ExpressVPN, ad esempio. Il piano biennale è l’unico al momento a offrire anche 2 TB di archiviazione cloud con protezione crittografica. I piani a pagamento, infine, consentono di utilizzare fino a 10 dispositivi contemporaneamente.

Hide.me VPN - Piani e prezzi

I metodi di pagamento accettati spaziano da carta di credito, PayPal, fino alle criptovalute come Bitcoin. Infine, i piani prevedono una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, che sostituisce la vecchia policy per cui non era possibile chiedere un rimborso se si superava una certa soglia di dati consumati.

» Clicca qui per controllare tutte le offerte VPN

La buona notizia è che esiste anche un piano gratuito, abbastanza funzionale dato che supporta il P2P e non ha limiti di velocità, tuttavia sussistono alcune restrizioni: il traffico dati è bloccato a 10 GB al mese, mentre le località disponibili sono solo 5, mentre è possibile collegare un solo dispositivo alla volta. Un altro svantaggio è che dovrete rinnovare il piano manualmente, mese dopo mese. Un po’ seccante, ma niente di insormontabile.

» Clicca qui per iscriverti a Hide.me

Privacy

Sulla carta, Hide.me è una VPN di tutto rispetto per quanto riguarda la privacy: rispetta una rigida politica di no-log e dichiara di non conservare alcun dato che possa consentire di rintracciare i propri utenti, così come indicato chiaramente sul sito e sui Termini di servizio dell’azienda.

Naturalmente, come è lecito aspettarsi, Hide.me conserva comunque alcune informazioni sul consumo dati, visto che il piano gratuito ha un limite di traffico, e non deve stupire più di tanto il fatto che anche gli indirizzi e-mail vengano memorizzati. Tuttavia, il provider dichiara di non condividere i dati con terzi. Sul sito del servizio, inoltre, viene ribadito che Hide.me consente a Google di raccogliere solo una porzione degli indirizzi IP degli utenti, dato che sul sito web è attivo Google Analytics.

Hide.me - Servizi

Hide.me dichiara anche che, in caso di ordinanze ufficiali dal tribunale e da autorità competenti e riconosciute nelle rispettive giurisdizioni, dovrà rispettare e soddisfare le richieste. Ma come sempre, chi usa la VPN in modo lecito non avrà nulla da temere.

Purtroppo, però, a oggi Hide.me non si è sottoposta a audit pubblico, dunque le affermazioni fatte dall’azienda restano tali. Sarebbe ottimo poter verificare quanto promesso da Hide.me tramite un soggetto esterno e indipendente, come ormai è buona prassi nel settore e fra le migliori VPN sul mercato.

Prestazioni, protocolli e funzionalità

Dal punto di vista delle prestazioni, dobbiamo dire che le velocità garantite da Hide.me sono al di sopra della media, seppur surclassate da servizi di fascia alta come ExpressVPN. E al netto di alcuni problemi con OpenVPN, abbiamo riscontrato ottimi risultati con il protocollo IKEv2 (150-160 Mbps), ma soprattutto con WireGuard (390-420 Mbps di picco).

I testi sulla privacy hanno tutti dato esito positivo (ipleak.net, dnsleak.com e dnsleaktest.com): il nostro IP risultava sempre protetto e coerente con la località scelta. Inoltre i leak DNS risultavano correttamente bloccati, così come risultava sempre attiva la protezione delle nostre attività online.

Parlando di protocolli, Hide.me supporta WireGuard, OpenVPN, IKEv2, SoftEther e SSTP, inoltre il servizio è disponibile per Windows, macOS, Android, iOS, Linux, router, console e Smart TV. È supportato anche il P2P su quasi tutti i server, infatti siamo riusciti a scaricare i torrent senza riscontare alcun inconveniente.

Una caratteristica davvero interessante di Hide-me è l’indirizzamento a server appositi per lo sblocco dei servizi di streaming. Siamo riusciti ad accedere a BBC iPlayer, Netflix USA e Disney+, tuttavia non siamo riusciti a sbloccare Amazon Prime.

Hide.me - Bolt

Hide.me offre anche la funzione MultiHop, che consente di connettersi da un server e disconnettersi da un altro. Ciò consente di ottimizzare la protezione del nostro anonimato, rendendo ancora più difficile, se non impossibile, il tracciamento delle nostre attività online.

Infine, è presente anche la funzionalità Bolt, che promette di accelerare la connessione, indirizzando il traffico su TCP, attraverso alcune tecniche che neutralizzano la tendenziale lentezza del protocollo.

» Clicca qui per iscriverti a Hide.me

Hide.me – App

La versione Windows dell’app Hide.me è tanto semplice quanto efficace nelle sue funzionalità. Il grande pulsante di connessione occupa quasi tutta la schermata principale, e consente di connettersi al server geograficamente più vicino, tuttavia è facilissimo accedere all’elenco completo delle località disponibili, nonché avere a colpo d’occhio informazioni importanti come il ping delle varie destinazioni e lo stato del nostro indirizzo IP.

Le opzioni di personalizzazione, pensate per i più esperti, abbondano: è possibile infatti selezionare vari protocolli come WireGuard, OpenVPN, IKEv2, SoftEther, SSTP, utilizzare IKEv2 in modalità stealth, definire porte casuali o personalizzate, creare tunnel IPv4 o IPv6, selezionare il MultiHop di cui abbiamo accennato sopra e molto altro.

Hide.me - App Windows

Il kill switch è molto efficace e permette di personalizzare il suo funzionamento in base all’app. Sempre in base all’app è possibile definire se utilizzare la VPN o la connessione standard, ovvero il cosiddetto split tunneling.

Anche le app mobili sono ottime, la versione Android supporta WireGuard e molte delle altre funzioni appena descritte. Inoltre la possibilità di personalizzare i DNS è disponibile anche su iOS.

Verdetto

Hide.me è un ottimo servizio, con velocità al di sopra della media e possibilità di personalizzazione che faranno felici gli utenti più esperti e “smanettoni”. C’è qualche difetto, come le incertezze con il protocollo OpenVPN (sebbene non sappiamo se ascriverle o meno al provider), o prezzi non sempre competitivi, tuttavia la possibilità di provare la versione free senza rinunciare al P2P, e le ottime app per Windows e mobile rendono Hide.me degno di nota. Dunque, potete provare la versione a costo zero, prima di impegnarvi con un piano in abbonamento, qualora il provider riuscisse a soddisfare le vostre esigenze, ma siamo certi che gli utenti più avanzati troveranno pane per i loro denti.

» Clicca qui per iscriverti a Hide.me